Recensioni

venerdì 31 marzo 2017

Recensione: "Carve the Mark. I Predestinati" di Veronica Roth

Miei cari lettori caffeinomani,
eccomi qui a parlarvi di un romanzo che, purtroppo, non mi ha conquistata come avrei voluto. Sto parlando di "Carve the Mark. I Predestinati", di Veronica Roth, autrice che sicuramente molti di voi conosceranno per la più famosa saga Divergent, approdata anche al cinema. La serie d'esordio della Roth, di genere distopico, mi aveva catturata sin dal primo istante, grazie alla sua originalità, ai colpi di scena e ad un ritmo incredibile che mi aveva tenuta incollata alle sue pagine, portandomi a considerarla una delle più appassionanti che avessi mai letto. Lo stesso, purtroppo, non posso dire di Carve the Mark, a cui mi sono accostata con aspettative altissime. Ho impiegato un po' di tempo prima di decidermi a scrivere questa recensione, forse perché non volevo capacitarmi che il romanzo mi avesse deluso tanto. Ho letto pareri piuttosto contrastanti a riguardo, c'è chi l'ha amato (più che altro gente che non aveva letto la sua precedente saga) e chi invece no. Vi lascio con la mia opinione e aspetto i vostri commenti per sapere cosa ne pensate. A presto!

Carve the Mark. I Predestinati
di Veronica Roth

Serie: Carve the Mark #1
Prezzo: 15,90 euro
Pagine: 427
Genere: distopico, sci-fi, young adult, fantasy
Editore: Mondadori (collana Chrysalide)
Data di pubblicazione: 17 Gennaio 2017


In una galassia lontana, dove la vita degli uomini è dominata dalla violenza e dalla vendetta, ogni essere umano possiede un "donocorrente", ovvero un potere unico e particolare, in grado di determinarne il futuro. Ma mentre la maggior parte degli uomini trae un vantaggio dal dono ricevuto in sorte, Akos e Cyra non possono farlo. Al contrario, i loro doni li hanno resi vulnerabili al controllo altrui. Cyra è la sorella del brutale tiranno Shotet Ryzek. Il suo donocorrente, ovvero la capacità di trasmettere dolore agli altri attraverso il semplice contatto fisico, viene utilizzato dal fratello per controllare il loro popolo e terrorizzare i nemici. Ma Cyra non è soltanto un'arma nelle mani di un tiranno. La verità è che la ragazza è molto più forte e in gamba di quanto Ryzek pensi. Akos appartiene al pacifico popolo dei Thuve, e la lealtà nei confronti della famiglia è assoluta. Quando lui e il fratello vengono catturati dai soldati Shotet di Ryzek, l'unico suo pensiero è di riuscire a liberarlo e a portarlo in salvo, costi quel che costi. Quando poi viene costretto a entrare a far parte del mondo di Cyra, l'ostilità tra i loro due popoli sembra diventare insormontabile, tanto da costringere i due ragazzi a una scelta drammatica e definitiva: aiutarsi a vicenda a sopravvivere o distruggersi l'un l'altro.

Ero davvero curiosa ed entusiasta all'idea di leggere Carve the Mark, dopo che la Mondadori ne aveva annunciato l'imminente pubblicazione. Il nuovo romanzo di Veronica Roth, autrice bestseller del mondo young adult e distopico che mi aveva fatta sua con la serie Divergent, stava per arrivare nelle librerie italiane ed io non potevo che essere più contenta! Tutto il mio entusiasmo è però scemato dopo aver letto qualche capitolo del romanzo ed essermi resa conto che la Roth che conoscevo non sembrava essere la stessa autrice che aveva scritto Carve the Mark, non poteva sul serio esserlo. Tutto ciò che speravo era di leggere una storia originale come Divergent, altrettanto complessa, e di affezionarmi ai protagonisti, che di certo non mi avrebbero fatto sentire la mancanza di Tris e Quattro. Ma così non è stato. Mi sono ritrovata impantanata in un mondo confusionario e caotico, sommersa da descrizioni non sempre gradite, ad arrancare di fronte ad una storia troppo lunga e poco coinvolgente, dove nemmeno un personaggio è riuscito davvero a conquistare il mio cuore. Questo, in sintesi, ciò che ho provato di fronte alla lettura di Carve the Mark. Sono davvero delusa e triste per quest'esperienza che non è stata ciò che mi aspettavo, ma la cosa che mi ha fatto più rabbia è stata quella di aver trovato nel romanzo della Roth troppi elementi già letti in altri young adult. Più andavo avanti più dejavù mi passavano nella mente. Scene che mi ricordavano troppo altre lette ne La chimera di Praga, Shatter Me, Il dominio del fuoco, Rebel, Hunger Games, il suo stesso Divergent e molti altri che non sto qui ad elencare, persino film (Avatar, X-Men). Per quanto sia stato notevole lo sforzo di creare una realtà distopica sci-fi affascinante e nuova, la trama ne ha risentito parecchio, risultando un'accozzaglia di elementi che di originale ha ben poco. Credo che la Roth si sia concentrata più sull'ambientazione, sul background, che su tutto il resto, non rendendosi conto di appesantire il romanzo con troppe informazioni riguardanti il mondo da lei creato e poche che ci facessero entrare in empatia con i protagonisti. Anche narrare la storia da due punti di vista in differente persona è stato secondo me un errore. Mentre quello di Cyra, narrato in prima persona, riesce a farci entrare almeno un po' nella sua psiche, a capirla per quanto possibile e ad affezionarci a lei in determinati limiti, il punto di vista di Akos, narrato in terza persona, fa sì che questo personaggio rimanga più lontano dal cuore del lettore. Non sono molti i capitoli dedicati a lui (altro errore, sarebbe stata meglio l'alternanza), molti di meno di quelli di Cyra, e non posso dire di essere riuscita a comprendere il personaggio quanto avrei voluto. Rimane distante e piatto sulle pagine, non desta abbastanza interesse. È forse il primo personaggio maschile da cui non mi sento follemente attratta. A lettura conclusa, mi è rimasto davvero poco e fin troppi punti interrogativi riguardo alcune parti caotiche, altre incoerenze e cose campate in aria.
La storia è ambientata in una galassia lontana, un luogo abbastanza violento in cui ogni essere umano possiede un donocorrente, ovvero un potere che lo contraddistingue. Non tutti questi poteri però portano vantaggio a chi li riceve. Cyra ha la capacità di trasmettere dolore tramite un semplice tocco, che procura anche a lei un dolore inimmaginabile. Suo fratello Ryzek, tiranno del regno di Shotet, la usa per i suoi piani meschini e per minacciare i propri nemici. È un'arma nelle sue mani e per quanto questo la disgusti, non può opporsi a lui, che la tiene in pugno grazie ad un segreto che la riguarda. Ma c'è qualcuno che ha il potere di toccarla e ammansire l'oscura corrente che le scorre nelle vene. Akos appartiene a un mondo completamente differente da quello di Cyra, un mondo più tranquillo e pacifico, che però viene preso di mira dal folle Ryzek. I due mondi si scontreranno in una guerra fatta di violenza e atti di ribellione, di tradimenti e di morte. E fin quando Cyra e Akos non troveranno il modo di fermare Ryzek, sarà un susseguirsi di scelte difficili e di crudeltà. Ho cercato di riassumervi la trama al meglio che ho potuto, ma ho avuto le mie difficoltà nel farlo perché la Roth è stata davvero molto brava a ingarbugliarla. Inizio col dire che il primo scoglio che il lettore incontra accostandosi a questo libro sono i nomi dei personaggi. Cyra e Akos forse si salvano, ma non è stato facile ricordare tutti gli altri fino alla fine, tant'è che molte volte mi sono persa anche per questo.
Lo sci-fi è un genere che mi piace molto, lo trovo stimolante ed è riuscito quasi sempre a farsi amare per la sua originalità. La Roth ha tentato di essere originale nel creare il suo universo spaziale, dando vita ad elementi nuovi e abbastanza interessanti (pochi) e a descriverceli nel dettaglio (troppo). La storia perde ritmo e fluidità per colpa di tutti questi elementi che prendono il sopravvento, perché l'autrice si è preoccupata di essere eccessivamente accurata nell'ambito dei termini e delle descrizioni di specifiche assurdità spaziali, trascurando i personaggi, le loro personalità, lasciando che risultassero vuoti, noiosi e talvolta incoerenti. Riesco quasi sempre a entrare almeno un po' in sintonia con i personaggi dei romanzi che leggo, ma stranamente stavolta non è successo. Non sono riusciti a farmi provare alcuna emozione, non c'era un minimo di tensione a farmi scalpitare, ogni cosa mi è parsa esasperata, forzata e lenta. La storia si dilunga troppo, i dialoghi sono spenti e talvolta ripetitivi. Soltanto l'ambientazione ha del potenziale, ma se fosse stata accostata ad un intreccio più intrigante e piacevole la Roth avrebbe scritto un romanzo che avrei potuto amare. C'è poco altro che voglio aggiungere, purtroppo la delusione è stata grande e non mi sono ancora ripresa del tutto. Avevo delle aspettative alte, come già detto, e ritrovarmi a leggere un romanzo che ho faticato a finire e che il più delle volte mi ha provocato rabbia o sbadigli non ha fatto che aumentare la mia tristezza. Non so se leggerò il seguito, sinceramente non ho idea di cosa la Roth possa inventarsi per risollevare le sorti di questa storia e farmela apprezzare. Di sicuro io le consiglierei di essere più se stessa e di evitare di trarre troppo spunto dai romanzi delle colleghe, perché non ne otterrà nessun vantaggio senza un po' di creatività personale. E poi di dare maggior spessore ai suoi personaggi, di farli interagire meglio, di emozionare così come ci ha fatto emozionare con Tris e Quattro (quei due mi davano i brividi, per quanto erano fantastici insieme). La Roth è una brava autrice, ha un ottimo stile di scrittura e di sicuro non le manca la fantasia, ma non l'ho riconosciuta in Carve the Mark e dal prossimo romanzo mi aspetto decisamente di più di... questo
Purtroppo il mio è un NO, forse il primo di quest'anno, e mai mi sarei aspettata di dare un voto basso proprio alla Roth. Apprezzo lo sforzo di creare un mondo veramente complesso ma, secondo me, ha strafatto. Le potenzialità c'erano ma non le ha sapute sfruttare e ci ha regalato una storia che si riesce a leggere bene solo per qualche capitolo mentre tutto il resto è un'immensa agonia. Non sono riuscita a dare un rating maggiore perché c'è seriamente troppo poco che si salva di questo romanzo, a mio parere. Mi auguro che in futuro la Roth riesca a fare di meglio e a farmi rimpiangere questo voto.

Voto: 2,5 tazze. Una storia che non coinvolge, lunga e ingarbugliata. Deludente!

A presto!
xoxo



17 commenti:

  1. Ciao! Lo sto leggendo in questi giorni e purtroppo anche io la penso esattamente come te 😴 Forse le mie aspettative erano troppo alte, ma la Roth ha messo davvero troppa carne al fuoco regalandomi la prima lettura deludente del 2017 😭 Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! :) Eh, mi sa che il romanzo ha deluso tante di noi che avevamo letto e apprezzato in precedenza la Roth. Mi spiace molto, spero riesca a rifarsi con il prossimo...

      Elimina
  2. Ciao :) Ho letto questo libro circa un mese fa. Io non ho letto Divergent, perciò non posso fare alcun paragone... tuttavia la pensò ESATTAMENTE come te. Leggevo la tua recensione e mi sembrava quasi l'avessi scritta io! Generalmente tendo ad affezionarmi ai personaggi, alla trama, alle ambientazioni, a tal punto da sentire una sorta di "vuoto" una volta conclusa la lettura. Questo libro, invece, non vedevo l'ora di finirlo. Protagonisti insipidi (dovuto anche al doppio punto di vista), ambientazione che ho fatto fatica a immaginare, trama carina, ma insipida. Verso gli ultimi capitoli il romanzo ha guadagnato un po' di velocità, ma santo cielo, la prima parte era lentissima. Non credo leggerò il seguito. :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda io sono stata spesso sul punto di abbandonare la lettura, tanto mi risultava pesante e lenta. Non mi emozionava, non mi dava nulla... è stata un'agonia arrivare alla fine! Mi spiace aver dato questo pessimo voto alla Roth, perché è un'autrice davvero brava, ma stavolta, secondo me, ha fatto proprio cilecca. Se mai leggerai Divergent, ti renderai conto di quanto sia diversa quella saga, ha un ritmo fantastico, mentre qui mancava TUTTO. Ciao, a presto! ;)

      Elimina
  3. تواصل مع خدمة عملاء مركز صيانة يونيفرسال للاجهزة الكهربائية واحصل على اقوى الخصومات عند شراء او استبدال اى من قطع الغيار الاصلية من كافة انواع التوكيلات العالمية .. كما يمكنكم الحصول على صيانة دورية من المنزل مع افضل المهندسين المتخصصين فى صيانة جميع انواع الاجهزة الكهربائية فقط اتصل الان على مركز خدمة صيانة يونيفرسال نصلك فى اسرع وقت وفى اى مكان

    RispondiElimina
  4. اقوى خدمات الصيانة المقدمة من فريق عمل صيانة كريازى للاجهزة الكهربائية فقط تمتع الان باقوى الخصومات على قطع الغيار الاصلية فقط تواصل مع رقم مركز خدمة صيانة كريازى تواصل معنا الان لتتعرف على المزيد من خدماتنا


    RispondiElimina
  5. الان خدمة صيانة وتصليح كافة اعطال التكييفات فقط من مركز خدمة صيانة يونيون اير والقيام بكل اعمال الصيانة من المنزل على يد افضل المهندسين المختصين فى صيانة كافة انواع الاعطال
    فقط تواصل معنا الان مع خدمة عملاء توكيل يونيون اير اسرع خدمة عملاء فى مصر

    RispondiElimina

  6. الان نوفر لكم اكبر خدمة فى مكافحة حشرات للجناين من خلال تواصلك مع اسرع فريق خدمة عملاء لاكبر شركة متخصصة فى ابادة حشرات للمولات او تواصل من خلال زيارة موقعنا الالكترونى

    RispondiElimina
  7. تعتبر الشركة الحارس الخاص هي افضل شركة امن وحراسة بتعمل علي تقديم العديد من الخدمات التي تضمنالحماية لكم ولاسرتكم ولممتلاكاتكم الامن والسلامة التي تحقق بتوفير عدد من افراد الامن والبودي جارد الذي يتم اختيارهم جيد من شركات الحرسات الامنية الكبري في مجال الحراسة .
    http://www.guards-security.com/

    RispondiElimina
  8. الان يمكنك الاعتماد علي شركة العنود وهي شركة تنظيف خزانات في مكة حيث انها بتعمل علي تنظيف خزانات في مكة جيدا وباحدث الطرق الموجودة وتعمل علي ازالة الرواسب والعوالق التي تتكون في الخزانات .
    http://www.el3nod.com/1/company-tanks-isolation-cleaning-mecca

    RispondiElimina
  9. الان يمكنك الاعتماد علي اقوي مراكز صيانة جولدي العاليمة لصيانة الاجهزة الكهربائية باعلي مستوي ودجودة عالية فائقة الاتقان في تاريخ الصيانات حيث انهم يعملون علي صيانة الاجهزة الكهربائية بستخدام قطع الغيار الاصلية .
    https://www.almyaa.com/Goldi-Maintenance/

    RispondiElimina

  10. شركة العالمية المتخصصة في اعمال الصيانه تقدم لكم صيانه وستنجهاوس نلاننا من اكبر مراكز الصيانه في مصر المعدة على اعلى مستوى من التجهيزات اللازمة للصيانه موقعنا::
    https://www.almyaa.com/White-Westinghouse-Maintenance/

    RispondiElimina

  11. الابادة الفورية في اكبر شركة مكافحة حشرات بمكة
    نعمل على ابادة الحشرات بكافة الطرق والاساليب الحديثة ونضمن لك عدم ظهورها مرة اخرى وايضا في شركة ابادة حشرات بمكة
    اسعار مناسبة وعروض صيفية موقعنا:
    http://www.el3nod.com/5/company-anti-insect-termite-Pesticides-mecca

    RispondiElimina
  12. للحفاظ على انفسكم من الحشرات الضارة اتصلوا بنا الان في شركة مكافحة الحشرات لدينا خدمات متنوعة من ابادة حشرات للمولات ونقدم اسعار مخفضة على ابادة حشرات للمصانع وفرق عمل متخصص في ابادة حشرات للمطاعم ونقدم مبيدات فعالة واساليب رش حديثة في مكافحة حشرات لللجناين موقعنا:
    http://www.anti-insects.com/%D8%B4%D8%B1%D9%83%D8%A9-%D8%A7%D9%84%D9%85%D8%B5%D8%A7%D9%86%D8%B9-%D8%A7%D9%84%D9%85%D8%B7%D8%A7%D8%B9%D9%85-%D8%A7%D9%84%D9%85%D9%88%D9%84%D8%A7%D8%AA-%D8%AC%D9%86%D8%A7%D9%8A%D9%86/

    RispondiElimina
  13. تمتع بعروضنا وتسهيلات الدفع التي نقدمها لعملائنا الكرام في شركة اسفلت في كافة اعمال الرصف والبناء للفلل والعمارات والوحدات السكنية الكبرى موقعنا:
    http://www.asphaltksa.com/

    RispondiElimina
  14. نوفر لجميع المسنين اشكال الرعاية المختلفة الصحية والنفسية والاجتماعية في دار مسنين بالقاهرة ونهتم بحالة المسن الصحية ومتابعة حالتة من خلال جليسة مسنين واسعار جليسة مسنين مناسبة موقعنا الالكتروني:
    http://www.careolder.com/

    RispondiElimina
  15. اذا كنت تبحث عن افضل اجهزة الانذار تستطيع ان تحصل عليها من خلال شركة الحارس الخاص والتي تعد اكبر شركة حراسات خاصة في جميع انحاء مصر والتي تعد ايضا افضل مؤسسة امن وحراسة في جميع انحاء مصر.

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)