Ultime recensioni

giovedì 4 agosto 2016

Recensione: "Consolation" di Corinne Michaels

E' arrivato il momento di parlarvi di un libro bellissimo che ho avuto la possibilità di leggere grazie a Leggereditore e che mi ha davvero colmata di emozioni. E' una storia molto forte, drammatica, ma anche tenerissima e romantica. L'argomento di cui si parla mi ha coinvolta parecchio, perché ho vissuto molto da vicino alcune delle situazioni vissute dalla protagonista, sposata ad un marine che, un giorno, tragicamente muore. E' una storia che parla di segreti, di redenzione, di scoperte, ma soprattutto d'amore, in tutte le sue sfaccettature. Mi è piaciuta talmente tanto che non vedo l'ora di leggere il seguito. Speriamo venga tradotto presto in Italia!

Consolation
di Corinne Michaels


Titolo originale: Consolation
Serie: Salvation #3
Prezzo: 14,90 euro
Pagine: 253
Genere: contemporary romance
Editore: Leggereditore
Data di pubblicazione: 14 Luglio 2016


La piccola Aarabelle non era ancora nata quando sua madre Natalie ricevette la tragica notizia della morte di Aaron, suo marito, marine caduto in battaglia. Il destino, che le stava per concedere il dono più bello, le ha strappato la felicità facendola piombare nella disperazione più profonda. L'unico in grado di darle conforto è Liam Dempsey, il migliore amico di suo marito, che le sarà vicino per onorare la promessa che aveva fatto ad Aaron prima che lui partisse per la sua ultima missione. Ma né Liam né Natalie potevano immaginare che da quella vicinanza sarebbe nato un rapporto che va oltre la semplice amicizia, qualcosa di sconvolgente a cui non riescono a dare un nome. E mentre Liam si consuma nel rimorso di aver tradito la fiducia che Aaron aveva riposto in lui, Natalie non sa comprendere se quello che prova nasca da qualcosa di profondo o sia solo desiderio di essere consolata da un dolore che non riesce a superare. Dimenticare Aaron, è questo il prezzo che deve pagare per essere di nuovo felice?

<<L'amore può farti soffrire e può guarirti. >>

Quando ho iniziato a leggere Consolation non ero sicuramente pronta alla marea di emozioni forti che mi avrebbero improvvisamente travolta, ma non ho potuto fare a meno di leggere il romanzo tutto d'un fiato, tanto era bello. L'autrice non si è risparmiata e ha riversato tra le pagine del libro tante di quelle scene toccanti e romantiche da far venire i brividi. Ho amato ogni parola e ogni momento di questa storia, e ne ho profondamente amato anche i suoi protagonisti. E' un periodo in cui faccio fatica a leggere le storie troppo dure, ma questa mi ha conquistata perché dietro la drammaticità dell'argomento trattato, riesce anche a regalare leggerezza e dolcezza. Tanta, tantissima dolcezza. 
Natalie è una donna forte, intelligente e appagata, sposata ad un Marine. E' consapevole dei rischi che corre il marito e della vita che le è toccata, ma è innamorata e sta per avere una bambina, non c'è nulla che possa desiderare di più. Un giorno, però, riceve la triste notizia che il marito, Aaron, è rimasto vittima di un'esplosione durante una missione fuori programma. Tutto il suo mondo va in frantumi all'improvviso. Natalie resta sola, con una bambina da crescere che non conoscerà mai il padre. La sua vita perde ogni senso e lei si sente sempre più distrutta, incapace di andare avanti senza l'uomo che ama, che le aveva promesso di proteggerla e starle accanto, che le aveva promesso di tornare da lei. Solo la figlia riuscirà a darle il coraggio di vivere, di farsi forza, ma ogni giorno di più le sembra comunque di non farcela. Poi nella sua vita rientra Liam, collega e migliore amico di Aaron, che si offre di darle tutto l'aiuto di cui ha bisogno per il tempo necessario. Liam è come un fulmine a ciel sereno nella vita di Natalie, perché riesce a smorzare un po' del dolore che prova, riesce a farle tornare il sorriso, a farla star bene in maniera naturale. Liam e Natalie sono amici da una vita, si conoscono molto bene e condividere il dolore per quella perdita aiuta un po' entrambi. Ma nessuno dei due ha fatto i conti con un sentimento che tende sempre di più ad emergere, qualcosa che va oltre l'amicizia. E' un sentimento di cui hanno paura, che probabilmente non sono pronti ad affrontare, ma è anche così impetuoso e intenso che contenerlo diverrà impossibile. Liam riempie le giornate di Natalie, le dona tutto ciò che le manca e lo fa con una spontaneità e una generosità che commuovono. E' un ragazzo speciale, dolce e premuroso e vuole a Natalie e alla sua bambina un bene sincero. Ma il fantasma di Aaron aleggia sempre tra loro due e dovranno farci i conti, se vorranno riuscire a darsi una possibilità come coppia. Ne hanno bisogno entrambi, hanno bisogno di lasciarsi andare a quel sentimento, forse scritto proprio nel loro destino. Perché in fondo Aaron nascondeva molti segreti e la scoperta di questi potrebbe cambiare ogni cosa, potrebbe portare Natalie a fare delle scelte che mai avrebbe creduto possibili. 
E' una storia che tocca tutte le corde del cuore, quella narrata dalla Michaels, che ci immerge da subito in una situazione di dolore e sconcerto per poi darci un po' di respiro con l'arrivo di Liam, un personaggio davvero straordinario. Inizio subito col dirvi che Liam è forse uno dei protagonisti più sexy e romantici di cui mi sia mai capitato di leggere, un ragazzo perfetto in tutto ciò che dice e che fa, uno di quelli che vorresti fosse vero e non solo il frutto della mente di un'autrice molto brava. Mi sono innamorata di lui praticamente subito, ma si è rivelato sempre meglio, andando avanti con la lettura. Ha un ruolo fondamentale nel romanzo e nella vita della protagonista, è colui che riesce a sbloccarla, che le permettere di vedere il mondo da altri punti di vista. La riporta alla vita, le fa provare emozioni che credeva di non poter più provare, la inonda di talmente tante attenzioni da confonderla e stupirla. Lei non ha mai visto Liam se non come un amico e adesso ciò che provano l'uno per l'altra è una cosa così grande e nuova e inaspettata - e anche un po' folle - che sembra totalmente sbagliata. Ma non c'è nulla di sbagliato nell'andare avanti, nel continuare a vivere, nel concedersi di provare ancora amore per qualcuno. Soprattutto se quell'amore è capace di fare miracoli.
Consolation è un romanzo che parla di perdita, ma anche di vita, di perdono, di salvezza e consapevolezza. I protagonisti affrontano situazioni difficili e toccano da vicino il dolore. Ma hanno la forza di lottare per qualcosa di più, di superare quel dolore, di conviverci quanto meno, e scoprire cosa la vita possa riservare oltre quello. La paura è sempre presente, ma riusciranno a non farsi sopraffare dai timori, costringendosi a vivere ogni emozione, soprattutto quelle belle, quelle che portano alla felicità. Questa storia ti scuote e allo stesso tempo di scalda il cuore, ti ferisce e ti cura, ti uccide e ti salva. I protagonisti sono appassionati e veri, mi sono piaciuti moltissimo, e non ho potuto fare a meno di tifare per loro e aspettare con pazienza che le cose andassero come speravo. Mi hanno dato tanto e mi hanno emozionata. Liam (sì, okay, torno di nuovo a elogiarlo, non posso farne a meno!) mi ha stupita e si è dimostrato talmente saldo, forte e sicuro di sé da suscitarmi tanta ammirazione. Il modo in cui ama Natalie, il modo in cui le dimostra il suo affetto, il modo in cui l'aspetta... beh, lasciano senza parole. La storia è talvolta un po' ripetitiva, ma riesce comunque a trascinare, a regalare bei colpi di scena e a lasciarti, nel finale, con il fiato sospeso per quel maledettissimo cliffhanger! Insomma, dopo un finale del genere Leggereditore deve per forza darci il seguito. Questo libro fa parte di una duologia, il cui seguito, Conviction, sarà sicuramente ricco di altre sorprese ed emozioni. Una storia da non perdere, un viaggio che permette di affrontare dubbi e turbamenti, ma anche di conoscere il perdono e la pace del cuore. Stupendo!

Voto: 4,5 tazzine! Un romanzo in cui si affrontano temi importanti, ma che parla soprattutto d'amore.

A presto!
xoxo


1 commento:

  1. ciao Franci avevo già messo in lista questo libro, appena possibile lo prenderò sicuramente, dopo la tua bellissima ed appassionata recensione è salito ancora di più l'entusiasmo, grazie!

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)