Ultime recensioni

martedì 8 dicembre 2015

Recensione: "The Queen of the Tearling" di Erika Johansen

Buon pomeriggio! ^^
Oggi, facendo un riepilogo delle recensioni in arretrato da scrivere, mi sono accorta - con mio grande sgomento - che non vi avevo ancora postato quella di The Queen of the Tearling, romanzo fantasy portato in Italia da Multiplayer Edizioni, di cui tra qualche mese uscirà il seguito (QUI la mia anteprima). Sono una blogger sbadata e imperfettissima, perdonatemi! Le impressioni dei lettori sul romanzo sono state decisamente contrastanti dalla sua pubblicazione. C'è chi lo ha amato e chi invece lo ha trovato troppo lento e prolisso. Io rientro assolutamente nella prima categoria, perché The Queen of the Tearling ritengo sia uno dei fantasy più belli che abbia mai letto! E' un'avventura unica, con una protagonista coraggiosa e moderna che ha saputo conquistarmi!
Ringrazio immensamente la casa editrice per avermi dato la possibilità di leggere il romanzo inviandomene una copia, in cambio di una mia onesta opinione.

The Queen of the Tearling
di Erika Johansen


Serie: The Queen of the Tearling #1
Prezzo: 19,00 euro
Pagine: 387
Genere: high fantasy, young adult, distopico
Editore: Multiplayer Edizioni (collana Multipop)
Data di pubblicazione: 9 Luglio 2015

Il giorno del suo diciannovesimo compleanno, la principessa Kelsea Raleigh Glynn, cresciuta in esilio, intraprende un pericoloso viaggio verso il castello in cui è nata, per riprendersi il trono che le spetta di diritto. Determinata e coraggiosa, Kelsea adora leggere e non somiglia affatto a sua madre, la fatua e frivola regina Elyssa. Protetta dal gioiello del Tearling - uno zaffiro blu dagli straordinari poteri magici - e difesa dalla Guardia della Regina - un gruppo scelto di cavalieri guidato dall’enigmatico e fedele Lazarus - Kelsea ha bisogno di tutto l’aiuto possibile per sopravvivere alle cospirazioni dei nemici, che proveranno a impedire la sua incoronazione con agguati, tradimenti e incantesimi di sangue. Una volta diventata regina, e nonostante il nobile lignaggio, Kelsea si dimostra troppo giovane per un popolo e un regno dei quali sa ben poco, oltre che per gli orrori inimmaginabili che infestano la capitale. Kelsea deve scoprire di quale tra i suoi servitori fidarsi, perché rabbia e desiderio di vendetta si annidano fra i nobili di corte e perfino fra le sue stesse guardie del corpo. La sua missione per salvare il regno e compiere il suo destino è appena cominciata: Kelsea sarà chiamata ad affrontare un viaggio alla scoperta di se stessa e una prova del fuoco che la farà diventare una leggenda… se solo riuscirà a sopravvivere!

<<Lo zaffiro aveva iniziato a bruciare. Lo sollevò, gocciolante, e vide che stava anche brillando di una luce azzurra che si rifletteva sul bordo della vasca. Certo era magico, ma a cosa serviva?>>

The Queen of the Tearling è una meraviglia, non solo per gli occhi. Multiplayer Edizioni porta in Italia un fantasy bestseller di cui non si è fatto che parlare per mesi e che presto diventerà anche un film con protagonista Emma Watson. Leggere questo romanzo è stata un'esperienza unica, indimenticabile, grazie all'edizione cartacea curata in ogni minimo dettaglio, arricchita di illustrazioni a colori dell'artista Roberto Recchioni, di un'immancabile mappa e di un'impaginazione che dà l'impressione di avere tra le mani un libro raro e prezioso. Avevo davvero una gran voglia di leggere The Queen of the Tearling, essendo una fanatica del genere fantasy, e mi ero creata delle aspettative molto alte, lo confesso. Fortunatamente, nessuna è stata delusa, anzi ho apprezzato il romanzo sotto tanti punti di vista e attendo impazientemente di leggere il seguito. La storia che ci racconta Erika Johansen è una storia ricca e complessa, che ha come protagonista Kelsea, una ragazza di diciannove anni alle prese con un grande destino, quello di diventare regina. Sin da bambina è stata tenuta nascosta in un cottage e allevata da due genitori adottivi che le hanno insegnato tutto ciò che avrebbe dovuto sapere riguardo il suo futuro. Le hanno dato in egual misura affetto e ammonimenti, le hanno insegnato ad essere gentile e giusta, ma anche astuta e brillante. Alla morte della regina del Tearling - la sua vera madre - giunge per Kelsea il tempo di riprendersi ciò che le appartiene di diritto. Ad accompagnarla in questa impresa un gruppo di fedeli guardie della regina, capitanate dal valoroso Lazarus, meglio conosciuto come Mazza Chiodata, per via della sua inseparabile arma. Ma molti nemici tramano nell'ombra per impedire che Kelsea prenda possesso del suo trono, tra cui lo zio, attuale reggente del Tearling, e la Regina Rossa del Mortmesne, che ha dalla sua un oscuro e misterioso potere. Kelsea dovrà superare molte prove prima di giungere alla capitale di Nuova Londra, ma oltre alla presenza affidabile delle guardie, può anche contare sul potere di due gioielli che le appartengono da sempre, un'arma che bramano in molti, soprattutto la Regina Rossa. Sarà un cammino irto di ostacoli, un viaggio pericoloso e incerto, durante il quale Kelsea darà prova del suo coraggio, della sua intelligenza e forza di volontà, mettendo in ridicolo chi osa contraddirla e dimostrando di essere una degna regina del Tearling, molto diversa dalla debole madre.
Erika Johansen ha scritto una storia davvero appassionante, una di quelle che si dipanano lentamente e catturano il lettore poco alla volta, fino a farlo innamorare perdutamente. La sua attenzione per i particolari è impressionante, così come quella per i personaggi e le loro storie. Molte le digressioni che ci portano ad esplorarle, ad entrare nelle teste dei personaggi, a seguire i diversi punti di vista e a osservare la storia da ogni angolazione possibile. L'autrice ci offre ogni più piccolo dettaglio che possa aiutarci ad affrontare al meglio il suo mondo straordinario, un mondo che ricorda molto l'antico Medioevo - per struttura e ambientazione - e che sembra sia stato fondato da un uomo visionario, sulla base dei suoi utopistici ideali. In questa realtà si muovono tanti personaggi, ognuno con una personale missione da portare avanti. Kelsea è la protagonista assoluta, giovane regina che deve riconquistare il suo trono e, per farlo, deve mettere da parte ogni esitazione, ogni incertezza e fidarsi del proprio istinto. In lei si danno battaglia coraggio e paura, in una continua lotta, senza fine. Ho apprezzato il personaggio costruito dalla Johansen, perché vero e ricco di sfumature. Kelsea si trova a dover affrontare prove difficili e in tanti dubitano di lei, ancora troppo giovane e ingenua per poter decidere delle sorti di un intero regno. Sarebbe facile lasciarsi sopraffare dagli eventi e dall'angoscia, dalla pressione delle troppe aspettative, ma Kelsea non fa che stupire, dimostrando più valore di quanto chiunque gliene riesca ad attribuire. E' una ragazza che sa cosa vuole e che non si tira indietro di fronte a nulla pur di ottenerlo. 
La sua determinazione, così tanta da sfociare quasi nell'arroganza, la rende una protagonista decisamente diversa da quelle a cui siamo abituati, ma non per questo meno interessante. Ho adorato il modo in cui mette in subbuglio le regole, riuscendo al tempo stesso a trovare il giusto compromesso, sebbene i suoi modi lascino talvolta a desiderare. E' una regina rivoluzionaria e moderna, intelligente e caparbia, disposta a liberare il suo regno dalla schiavitù, a combattere se occorre combattere. Tanta è la fede in se stessa, nel suo compito, così come quella riposta nel piccolo oggetto magico che porta al collo, che sprigionerà il suo potere al momento opportuno. Lei è la persona di cui il Tearling ha bisogno e, di fronte alle azioni che compie, la sua età passa in secondo piano. Non si può che restare affascinati da questa giovane donna che sa il fatto suo e che agisce con ardore e compassione. Molti le remeranno contro, ma altri verranno conquistati dalla sua personalità, come Mazza Chiodata, che le porterà sempre il rispetto dovuto, le resterà accanto in ogni sua scelta, la consiglierà come un buon amico e la proteggerà da chiunque voglia farle del male. E' uno dei personaggi più interessanti e, nonostante la sua impenetrabilità, riesce senza dubbio a distinguersi dagli altri e a conquistare il lettore. Anche Fetch è un personaggio che va citato, un criminale dal volto mascherato, che catturerà l'attenzione di Kelsea e le farà provare i tipici dilemmi adolescenziali (perché, non dimentichiamoci che Kelsea ha pur sempre diciannove anni). Affascinante, misterioso e pericoloso, Fetch renderà ogni sia comparsa decisamente indimenticabile.
Erika Johansen ci regala una storia epica, fatta di battaglie cruente, inseguimenti e magia. Ma anche tradimenti, sangue, violenza e oscuri intrighi. E' un romanzo che mescola bene e male, in un gioco al potere che ricorda quello del più noto Trono di Spade (anche se ogni paragone è fuori questione, sia chiaro). Kelsea è una protagonista sulle cui spalle si ergono le sorti di un grande regno e, anche se ha al suo fianco alcuni fidati collaboratori, è fondamentalmente una ragazza sola, strappata ad una vita serena e normale per affrontarne una più pericolosa e incerta. Non sa cosa le riserverà il futuro, se arriverà mai ad averne uno, ma ha la forza per tenere duro e per cambiare le cose. E' l'unica che può farlo. Il destino del Tearling è nelle sue mani. The Queen of the Tearling è un romanzo a cui non manca nulla, uno dei fantasy più belli e appassionanti dell'anno, che si distingue prepotentemente da qualunque altro, non solo per lo stile unico dell'autrice, ma anche per i suoi incredibili personaggi. La storia è ben approfondita e sicuramente alcuni capitoli sono anche troppo dettagliati, ma se amate le storie che sanno riempire interamente il vostro immaginario, dandovi un'ampia prospettiva di ciò che state leggendo, allora adorerete questo romanzo, così come ho fatto io. Tra avventura, elementi magici e soprannaturali, lotte all'ultimo sangue ed eroine controcorrente, The Queen of the Tearling si è rivelato un'autentica sorpresa e mi sento di consigliarlo davvero, perché, oltre a un'infinità di parole da leggere, saprà regalarvi anche un'infinità di emozioni da serbare nel cuore. In attesa del prossimo romanzo della serie, naturalmente, che sono sicura riservi molto altro ancora!

Voto: 4,5 tazzine! Un romanzo entusiasmante e ricco di fascino e mistero!

A presto!
xoxo


3 commenti:

  1. Lo sto leggendo proprio in questo momento :) ne ho rimandato la lettura per mesi, perché sinceramente ho un po' di paura che non possa piacermi, anche se è un genere che di solito adoro!

    RispondiElimina
  2. ho in programma di leggerlo a breve, sono contenta del tuo commento, speriamo piaccia così anche a me

    RispondiElimina
  3. Questo spero di riuscire a leggerlo presto! :) Una volta tanto sono anche molto contenta dell'edizione italiana *_* Al momento non sono ancora riuscita a metterci le mani sopra ma penso che approfitterò del periodo natalizio per rimediare! :)

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)