Ultime recensioni

venerdì 12 settembre 2014

Blogtour "Dream with Dark Heaven" - seconda tappa


Buongiorno carissimi followers!
Come vi avevo già accennato e promesso, su Coffee&Books approda un fantastico Blogtour! 
Oggi è la seconda tappa del Dream with Dark Heaven, ovvero il blogtour lanciato in occasione dell'uscita del terzo capitolo della saga Dark Heaven, di Bianca Leoni Capello.
Il libro uscirà nelle librerie il 16 Settembre, mentre il 19 settembre verrà presentato a Pordenonelegge dalle autrici, durante un incontro, coadiuvato da Leonardo Patrignani e Ilenia Provenzi, intitolato "Oltre i confini del fantastico".
Sono davvero contenta di aver potuto prendere parte a questo blogtour, organizzato in maniera ineccepibile dalle autrici e che vi permetterà di fare, tappa dopo tappa, tante belle scoperte per approfondire e conoscere meglio il romanzo, le autrici e l'intera saga!
Nella tappa di oggi si parla del tema della scelta, ma prima di saperne di più, vi lascio ad una breve presentazione del romanzo e al calendario con tutte le date e gli argomenti che verranno trattati. Non perdetene neanche una, mi raccomando! ;)

Il bacio proibito conclude saga di Dark Heaven con una storia densa di colpi di scena in cui ogni personaggio deve affrontare i propri fantasmi e scegliere ancora una volta il proprio destino. Ma la scelta non è facile quando l'Oscurità gioca a confondere i confini tra il Bene e il Male.

Dark Heaven, Il bacio proibito
di Bianca Leoni Capello

<<Virginia e il suo doppio si fronteggiano, il corpo che vibra di rabbia.
Una delle due è la vera Virginia, mentre l’altra è Amelia.
Una voce profonda riecheggia nella mia coscienza:
sei certo di quale delle due vuoi salvare, Damien de Silva?>>


Serie: Dark Heaven #3
Prezzo: 16,90 euro
Pagine: 336
Genere: urban fantasy
Editore: Sperling&Kupfer (collana Pandora)
Data di pubblicazione: 16 Settembre 2014


Il vento spazza le nubi, rivelando una notte senza luna. Le tenebre che avvolgono Venezia serrano in una morsa i cuori di Damien e Francesco, già messi alla prova dal viaggio che si accingono ad affrontare. Non è un compito semplice, quello che li attende, eppure i due amici sanno di non poter tornare indietro. In testa un solo pensiero: salvare Virginia, la cui anima è stata trascinata negli inferi da Amelia. Riportarla nel mondo dei vivi è l’unico modo per rianimare il corpo della ragazza che giace in coma in un letto d'ospedale. Quella che li attende è però una versione demoniaca di Venezia: anime inquiete si aggirano torturate dal loro passato; l'acqua dei canali cela creature assetate di sangue; palazzi dalla geometria improbabile si animano attirandoli in trappole mortali. La città sembra spiarli e cospirare contro di loro. A un tratto dalla nebbia spunta un’anima dannata, quella che Damien odia più di qualunque cosa. È lo spirito di colui che ha posseduto il cuore di Virginia prima del suo arrivo; è lo spirito di colui che ha sparato alla ragazza in piazza San Marco, consegnandola nelle mani della diavolessa: Lacombe. Contrariamente alle aspettative però il ragazzo si rivela un aiuto prezioso: è grazie a lui infatti che Damien e Francesco riescono a uscire dall'inferno e a riportare alla vita Virginia. Ma non tutto va secondo i piani e la città infernale nasconde ancora dei segreti che attendono di essere rivelati, come la vita passata di Lacombe che, inaspettatamente, si era già intrecciata con quella di Virginia, nella Palermo del XII secolo... 

Le autrici


Si dice che dietro lo pseudonimo di Bianca Leoni Capello ci siano due amiche, Flavia Pecorari e Lorenza Stroppa, due vivaci quarantenni amanti dello cherry. Si mormora che si siano conosciute sui campi di pallavolo di Pordenone e che da allora insieme ne abbiano combinate di tutti i colori, organizzando pigiama party e strillando a squarciagola sotto al palco nei concerti dei Bon Jovi.
Pare che la passione per la scrittura le abbia contagiate da subito, e che nel tempo abbiano maturato l'idea di cominciare a scrivere questa trilogia.
I più arditi sostengono di averle viste nei panni di inedite insegnanti a tenere lezioni di scrittura fantasy nelle scuole del Friuli Venezia Giulia.
Ma non ci sono certezze in merito, solo blande supposizioni.

CALENDARIO BLOGTOUR

8 Settembresito Sperling&Kupfer - prologo al blogtour e intervista reciproca
10 Settembre: Sognando tra le righe - "C'era una volta una Venezia infernale..."
12 Settembre: Coffee&Books - "Il tema della scelta"
15 SettembreLibri che amore - "Dal testo alle immagini"
17 SettembreReading at Tiffany's - "Le vite passate"
22 SettembreAlicechimera - "Nascono prima le storie o i personaggi?"
24 SettembreRomanticamente fantasy - "L'amore al tempo del fantasy"
26 SettembreI libri di Lo - "Scrivere a quattro mani"
29 SettembreBook Time - "Non basta scrivere: gli autori e la promozione"
1 OttobreLeggere fantastico e romantico - "Perché il fantasy"
3 OttobreDiario di una dipendenza - "Il tema del doppio"


IL TEMA DELLA SCELTA

Dark Heaven è una saga che impone a più riprese ai suoi personaggi di scegliere tra il bene e il male. 
Nulla di originale, si potrebbe ribattere, in quasi tutti i romanzi le scelte dei personaggi determinano poi l’andamento della vicenda. Ma Dark Heaven non esisterebbe senza una scelta, quella iniziale. Infatti la storia si apre con la scelta tormentata di un angelo, Damien, che decide di non essere più tale pur di poter realizzare il suo piano di vendetta.
I personaggi della saga vengono messi davanti a delle scelte da compiere, scelte importanti e mai facili, “mascherate” da inganni e incantesimi. Ma quello che diciamo spesso nel corso della trilogia è che per quanto la mente possa essere confusa da sentimenti, passioni e false informazioni, alla fine chi sceglie veramente è sempre l'individuo, con la sua coscienza e il suo cuore. Si potrebbe obiettare che forse non è una scelta consapevole se le carte in tavola vengono mischiate dal diavolo (e in effetti Amelia, la nostra antagonista demoniaca, è molto abile a fare questo), ma resta il fatto che Damien compie una scelta estrema, sceglie l’Oscurità, si macchia di delitti, convince altre persone a dannare la sua anima, accoltella il fidanzato della protagonista rischiando di ucciderlo… insomma, la sua non è una decisione presa in un momento di rabbia in cui l’istinto prevale, il nostro protagonista maschile mette in piedi un piano e lo persegue con metodo. 
Può essere scusato per tutto questo? E come lui anche gli altri co-protagonisti della saga, Francesco e Lacombe, che in qualche modo si lasciano contaminare dall'Oscurità? Tutti sono stati circuiti, è vero, ma le scelte compiute sono gravissime. 
I nostri personaggi non devono decidere se mentire a un amico o andare a una festa all’insaputa dei genitori; le loro decisioni implicano delle conseguenze sull’esistenza di altre persone. 
E anche dopo le efferatezze che compiono possono essere comunque perdonati? Secondo noi sì, ma il perdono, e con quello la redenzione, arriva solo quando i personaggi sono disposti al sacrificio estremo per riparare al male compiuto. Non dimentichiamo che nei romanzi tutto è ingigantito e quindi anche le colpe di cui si macchiano i protagonisti devono essere enormi, arrivando addirittura alla morte, e quindi il contraltare deve essere la disponibilità a rinunciare alla propria vita per ripagare il torto inferto. Delitti e pene sono utilizzate iperbolicamente, il messaggio che vogliamo dare è che le scelte sbagliate compiute da ognuno di noi possono essere superate solo con una la disponibilità reale e onesta a voler riparare ai guai commessi.
Ne Il bacio proibito, il terzo e ultimo capitolo della saga ci sarà una scelta fondamentale che condizionerà tutto il romanzo, una scelta diversa da quelle nei capitoli precedenti, più crudele e spietata perché consapevole e non inquinata dalla magia. A voi scoprirla e giudicarla...



Questo blogtour è davvero interessante, uno dei migliori a cui abbia partecipato. Ad ogni tappa un bellissimo approfondimento da non perdere! E poi si tratta di una saga italianissima, scritta da due brave autrici nostrane che, sicuramente, vanno tenute d'occhio! :P
Complimenti a Flavia e Lorenza per il loro lavoro, per aver scritto una saga tanto bella, che ha già appassionato moltissime lettrici, e per tutto ciò che ci regaleranno in futuro!
Buon proseguimento di Blogtour e alla prossima!


xoxo



Nessun commento:

Posta un commento

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)