Ultime recensioni

giovedì 21 novembre 2013

Recensione: "Onislayer" di Barbara Schaer

Buon pomeriggio, cari amici, e buon freddo giovedì!
La recensione che vi posto oggi ce l'avevo in programma già da un pezzo, però non ero ancora riuscita a scriverla. Finalmente, è arrivato il suo momento e credo sia anche il momento migliore, perché con la recensione voglio fare i miei più sinceri auguri all'autrice che in questi giorni ha dato alla luce una splendida creaturina! Benvenuto al piccolo Jin-Alessio! <3

Onislayer
di Barbara Schaer


Prezzo ebook: 0,99 euro
Pagine: 427
Genere: urban-fantasy
AUTOPUBBLICATO

Per difendersi dalla maledizione che li perseguita da centinaia di anni gli Eredi degli antichi clan giapponesi vivono segretamente a Fairport, stato di Washington, combattendo una guerra silenziosa contro i demoni Oni, e proteggendo il vincolo della Coppia Eletta che tiene il feroce Oda Nobunaga prigioniero negli Inferi. Jin McDowell è il Nobunaga scelto per suggellare il nuovo vincolo e per farlo deve sposare Asami Williams, la Mitsuhide che gli è stata destinata, l'unica donna che abbia mai amato. Ma Asami è fuggita mettendo in pericolo gli Eredi e spezzandogli il cuore. Sullo sfondo di una guerra senza fine, Jin e Asami si ritroveranno di nuovo insieme, ma nulla sarà più uguale a prima. Animata da una fredda e letale sete di vendetta Asami coinvolgerà Jin nella sua battaglia personale, e in un mondo dove nulla è ciò che sembra, fra travolgenti passioni, tradimenti, e oscure profezie, scopriranno che nonostante tutto il dolore che li ha divisi, l'amore che un tempo li legava non è andato completamente perduto.

Barbara Schaer è una giovane autrice che avevo già avuto modo di conoscere tempo fa, quando lessi la sua opera d'esordio "Alis Grave Nil". Ricordo che mi colpì parecchio, il suo talento era impossibile da negare, nonostante vi fossero delle piccole imperfezioni tipiche da autopubblicazione. E' passato un po' da allora, ma non ho mai smesso di incentivarla a scrivere, perché ho sempre creduto nelle sue notevoli potenzialità. E così, eccola tornare a pubblicare e questa volta un urban fantasy completamente diverso dal precedente. Completamente diverso da qualsiasi altra cosa abbia mai letto. Barbara Schaer è stata capace di sorprendermi totalmente, di farmi sentire orgogliosa e di trasportarmi in un mondo incredibile, assolutamente straordinario, al quale mi sono legata e che non avrei più voluto abbandonare.
Dire che sono rimasta affascinata dal mondo da lei creato è dire poco. Scegliendo di trattare leggende e culture giapponesi, mi ha davvero conquistata, non solo perché questo argomento mi ha sempre affascinata molto, ma anche perché lei lo ha reso originale e intrigante!
Devo ammetterlo, accostarmi alla realtà degli onislayer non è stato affatto semplice. L'autrice ci catapulta
all'interno di un mondo complesso, in cui si muovono personaggi straordinari che sembrano usciti da un manga giapponese. Eroi inseriti in un contesto quotidiano molto tipico, ma che nascondono le loro vere identità. Il lettore non scoprirà subito chi sono e quali sono le loro storie, i loro passati. Capirà, in un primo momento, solo che hanno tanto da raccontare, che si portano dietro un bagaglio di esperienze non indifferente e che... beh, bisognerà faticare un po' prima di inquadrarli alla perfezione. Il romanzo ha una lunghezza notevole, ma è ben strutturato e scritto benissimo (si sorvola sui pochi errori presenti nel testo, probabilmente di battitura). Si nota immediatamente una maturità stilistica dell'autrice, oltre che una ricerca accurata sull'argomento trattato. Sebbene non siano chiare molte cose in principio, si riusciranno a comprendere procedendo nella lettura. Posso, però, assicurarvi, che una volta preso confidenza con la storia e i suoi personaggi, non riuscirete più a smettere di leggere. Il Glossario alla fine del romanzo, facilita parecchio la lettura, anche se, mano a mano che leggevo, sono riuscita a intuire tutto alla perfezione.
Ma adesso, veniamo alla storia. In una cittadina di nome Fairport vivono, nascosti tra la gente comune, gli Eredi di antichi clan giapponesi, che combattono in segreto una guerra contro i demoni Oni. Essi devono proteggere, tra le altre cose, la Coppia Eletta, la cui unione è in grado di mantenere negli inferi il demone Oda Nabunaga. Jin e Asami vengono scelti per essere la nuova Coppia Eletta, ma poco prima delle nozze, Asami sparisce senza dare una spiegazione, sconvolgendo per sempre la vita di Jin.
Sono passati tre anni da allora e Jin non si è ancora rassegnato, ma essendo stato scelto come futuro Shogun, deve necessariamente convolare a nozze con la parente più prossima della sposa che era stata scelta per lui. E così gli tocca sposare Beth, sorella di Asami.
Il personaggio di Jin è riuscito da subito a entrarmi sotto pelle. Il suo tormento interiore e il suo infinito, instancabile amore per Asami lo ha reso talmente umano e fragile, nonostante si tratti di un grande combattente, da farmelo amare immediatamente.  E' incredibile come un ragazzo tanto bello, forte e sicuro di sé, non tema mai di mostrare le sue debolezze, la più grande tra tutte, Asami. La fedeltà a questo amore è ciò che rende Jin uno dei personaggi più adorabili di cui abbia mai letto, credo proprio di aver pensato, mentre leggevo, che lo avrei volentieri sposato io Jin! :) 
Asami, invece, ancora prima di conoscerla, sentivo già di detestarla. Non riuscivo proprio a comprendere come avesse potuto spezzare il cuore a Jin e venir meno ai suoi doveri. Leggendo del passato trascorso insieme, del loro primo bacio, dei loro giorni felici, proprio non me ne capacitavo! Poi, finalmente, ci viene presentata anche lei, ma ci viene presentata sotto una veste completamente diversa da quella che ci aspetteremmo. Asami non è più la stessa persona. Negli ultimi tre anni è cambiata molto, è diventata più dura, fredda e spietata. Ha cambiato nome e immagine, come se volesse assolutamente discostarsi da ciò che era prima. Quella che conosceremo non sarà Asami, ma Alex, una ragazza bella e dannata (letteralmente!), che lavora in un locale notturno come ballerina. Alex ha chiuso con il passato, ha messo da parte ogni cosa per dedicarsi ad una missione solitaria che si rivelerà più pericolosa del previsto. Eppure, il passato non la lascerà mai in pace, anzi tornerà prepotentemente a tormentarla. E così, proprio durante la sua missione, ovvero ritrovare il fratello Taro di cui ha perso le tracce, Alex si imbatterà in Jin e la sua Guardia D'Onore, giovani combattenti al suo servizio. Tra Alex e Jin sarà subito scontro aperto, non perderanno occasione per darsi addosso, accusandosi a vicenda di tutte le loro sofferenze. Riemergeranno antichi rimpianti e si riapriranno ferite mai realmente cicatrizzate. Ma avere la possibilità di conoscere più a fondo il personaggio di Alex sarà assolutamente devastante, così come avere la possibilità di accostarlo a quello di Jin. L'autrice li ha resi talmente belli e complessi che è impossibile non affezionarsi a loro, legarsi alla loro storia, provare i loro tormenti e i loro sentimenti. Jin è quello più restio a reprimere i propri, è un tipo sincero e passionale, anche se non perde mai di vista i propri doveri. Alex, invece, lotterà accanitamente per nascondere ciò che prova, per nascondere la verità su se stessa, su ciò che l'ha portata ad essere ciò che è adesso. La sua storia mi ha davvero spiazzata e mi sono inevitabilmente ricreduta su di lei. La sua storia toccante e dolorosa è la storia di una ragazza che è stata costretta a fuggire, perché qualcosa nella sua vita stava diventando troppo terrificante da sopportare. Suo fratello Taro che iniziava a mostrare i primi segni di follia e un'antica maledizione, la sua, che avrebbe messo a rischio chiunque le stava intorno. Ma il destino la mette di nuovo sulla vecchia strada, quella percorsa anche da Jin, che ne approfitterà per avere delle spiegazioni, mentre, concederà al suo primo e unico amore tutto l'aiuto di cui ha bisogno.
  Riuscirà Jin a rimettere insieme i pezzi del suo cuore in frantumi? E Alex riuscirà a mettere da parte il suo dolore e affrontare con coraggio i fantasmi del passato?  Il personaggio di Alex fuoriesce dall'ombra e da quell'aura di implacabilità di cui l'ha rivestita l'autrice e si offre al lettore solo dopo un lungo percorso nel tentativo di interpretarlo. Jin, invece, l'ho adorato proprio perché non ha paura di mostrarsi completamente al lettore, di esporsi, di far conoscere i suoi segreti e le sue paure. Entrambi, però, sono riuscitissimi, così come tutti gli altri personaggi secondari, caratterizzati con cura e in maniera molto credibile. Il fratello di Jin, Ben, è quello che ho trovato più intrigante. Il suo modo di essere, le sue battute, la sua ironia, il modo di punzecchiare il fratello... fantastico! E poi, che dire del cattivo del romanzo, il fratello Taro! Penso che sia stato tra i migliori che abbia letto, mi ha davvero messo i brividi...
In un romanzo dal ritmo concitato e sempre ricco di avvenimenti, si svilupperà una storia d'amore tormentata e crudele, ma dai risvolti teneri e appassionanti che vi terrà col fiato sospeso. Una guerra demoniaca terrificante fa da sfondo ad un perfetto romanzo urban-fantasy che si dimostrerà all'altezza di romanzi ben più famosi. Credo di non aver mai letto qualcosa che mi prendesse così tanto e che non mi deludesse dall'inizio alla fine. Onislayer l'ho divorato e l'ho amato profondamente, grazie alla sua trama originale e mai noiosa, ai suoi personaggi perfetti, da cui emergono lati oscuri affascinanti tutti da scoprire, ma anche molte altre sfumature che li arricchiranno, dando modo al lettore di interpretarli al meglio. Questo romanzo merita assolutamente di essere annoverato tra le mie migliori letture di quest'anno, non solo perché è riuscito a sorprendermi da diversi punti di vista, ma anche perché credo che non meriti affatto di essere associato ad un'autrice esordiente, talmente la storia è stata capace di ipnotizzarmi.
Barbara Schaer ha creato un mondo che è un piccolo capolavoro, ha dato vita a dei personaggi che, vi renderete conto, sarà impossibile non amare. Jin e Alex sono i due opposti di una stessa persona, di uno stesso crudele destino. Il loro legame, però, è talmente forte che nemmeno la più terribile delle profezie riuscirà a spezzare. Il loro odio-amore sarà la scintilla che farà brillare l'intero romanzo, che vi terrà incollati alle pagine e vi trascinerà fino all'epilogo con il cuore in gola. Oltre ad atmosfere adrenaliniche, ad ambientazioni ricche di fascino e mistero, a personaggi e creature leggendarie, a lotte sanguinose e violente e a segreti da svelare, in Onislayer troverete dialoghi eccellenti e uno stile limpido e scorrevole. E' una lettura che vi consiglio vivamente, così come vi consiglio di non lasciarvi scoraggiare all'inizio, quando termini nuovi e sconosciuti metteranno alla prova la vostra pazienza. Vi perdereste qualcosa di unico, ve lo garantisco!
Ancora i miei più sinceri auguri a Barbara e tantissimi complimenti per questa nuova serie che, già dal primo libro, ha dimostrato di distinguersi dalla massa. Non vedo l'ora di scoprire come si evolveranno le cose, ormai Jin e Alex hanno preso possesso del mio cuore e non andranno più via.



Voto: 5 tazzine ad un'autrice che è cresciuta tanto e mi ha fatto vivere un'avventura entusiasmante!








33 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. La tua recensione mi ha conquistata. Lo prenderò senza indugio. (il commento di KKeller era uguale a questo, ma l'ho cancellato per commentare col mio nome XDDD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah,sì, ho notato l'inghippo :P Cmq leggilo, ti conquisterà così come ha conquistato me... Jin e Alex sono assolutamente speciali <3

      Elimina
  3. Devo leggere questo libro da un po' di tempo, ce l'ho lì sul Kindle che ogni tanto prova ad attirare la mia attenzione, ma ancora non mi sono decisa a cominciarlo...ma la tua recensione mi ha fatto capire che magari deve salire di qualche posto nella mia TBR list :3
    Complimenti, mi hai convinta :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annie... Eh sì, fallo salire un po' perché merita davvero, è sorprendente e molto appassionante!

      Elimina
  4. Complimenti Francy per la bellissima recensione e tanti auguri a Barbara per il suo bambino *__*

    RispondiElimina
  5. E la miseria, che votone! Mi fiondo a leggerlo appena arrivo a casa! Hai letto Alis grave Nil? E' molto carino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo aver letto la tua recensione direi che sì, l'hai letto!

      Elimina
    2. Ciao LaRosy! :) Sì, Alis Grave Nil l'avevo letto a suo tempo e, in effetti, l'avevo trovato molto carino, mi aveva convinta particolarmente dalla seconda metà in poi... Barbara si è migliorata molto da allora, e Onislayer è la prova della sua maturità, è un'opera che ti stupirà, ricca di colpi di scena! Ho letteralmente adorato i due protagonisti, sono eccezionali! Poi fammi sapere ;)

      Elimina
    3. Eccomi di ritorno dopo aver finito la lettura del libro. L'ho adorato!

      Elimina
    4. Oh, woooow!!! Mi fa piacere! Anche tu fan di Onislayer adesso... *_*

      Elimina
  6. Mi fa piacere che ti sia piaciuto! Io lo sto leggendo ora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Ilenia, mi è piaciuto moltissimo, come puoi intuire dal voto... Spero piaccia anche a te, poi fammi sapere;)

      Elimina
  7. Una bellissima recensione <3 è un libro che prima o poi leggerò sicuramente.Di questa autrice ho già letto Alis Grave Nil,molto carino <3

    RispondiElimina
  8. waoooooooo bellissima recensione è da un sacco che lo vorrei leggere Grande Franci XD

    RispondiElimina
  9. Trovo davvero entusiasmante la tua recensione! Mette voglia di leggere tutto d'un fiato.

    RispondiElimina
  10. Avendo già letto l'ebook non posso fare altro che essere d'accordo con te!

    RispondiElimina
  11. io ne ho già sentito parlare benissimo! è da tanto che vorrei leggerlo *-*
    ps: come sempre ottime recensioni qui! <3

    RispondiElimina
  12. Davvero bellissimo, non vedo l'ora di leggere presto il seguito!! *_*

    RispondiElimina
  13. bellissima recensione, mi piacerebbe leggerlo e la tua recensione mi ha ancora di più convinta

    RispondiElimina
  14. Wow che recensione *-* Si vede che ti è piaciuto tantissimo. Non vedo l'ora di poterlo leggere.

    RispondiElimina
  15. Credo che tu mi abbia contagiata con il tuo entusiasmo! Allora metterò il libro in wishlist!

    RispondiElimina
  16. Siamo d'accordo su tutto!
    Speriamo di leggere il secondo molto presto, anche perché le cose non si erano messe bene per i protagonisti xD
    Personalmente non mi ero accorta della lunghezza del romanzo, anzi è durato troppo poco! Non smettevo di leggere e quando è finito avrei voluto mangiarmi le mani!
    Comunque sia anche per me il voto è 5!!! Non si può dare di meno :)

    RispondiElimina
  17. Ottimo, nonostante non sia il mio genere, mi fai venir voglia di leggerlo

    RispondiElimina
  18. bellissima recensione, complimenti, mi hai convinto a leggerlo :)

    RispondiElimina
  19. fracy... bellissima recensione come al solito mi fai venire voglia di leggere libri anche se non sono nel mio genere :) :)

    RispondiElimina
  20. non dovrei leggere le tue recensioni..mi fai venire voglia di comprare cosi tanti libri! U_U
    comunque bella recensione! ooooh, adesso voglio leggere ANCHE questo!

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. ho amato questo libro *_*, mi ha davvero stupito avevo dei dubbi inizialmente ma poi sono stati tolti dallo stile e la storia che mi ha del tutto coinvolto.

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)