Recensioni

venerdì 21 giugno 2013

Recensione: "Goddess. Il destino della dea" di Josephine Angelini + Contest

Bentornati caffeinomani!
Reduce da una settimana un po' caotica, eccomi qui a parlarvi di un libro che ho terminato un paio di giorni fa e al quale non riesco a smettere di pensare. Vi assicuro che è stata una delle letture più belle ed entusiasmanti che abbia mai fatto! L'idea di aver terminato una delle serie che ho amato di più mi ha lasciata davvero smarrita, ma posso dire di essere fortemente soddisfatta per come si è conclusa. Goddess è il capitolo più bello dell'intera trilogia di Josephine Angelini e la conferma una grandissima autrice, meritevole di aver creato un mondo che resterà per sempre nel cuore dei lettori.
Qui  trovate la recensione del primo libro della saga, Starcrossed, mentre QUI quella del secondo, Dreamless.
Ringrazio la casa editrice Giunti Y per avermi inviato una copia di Goddess, ma soprattutto per aver portato in Italia la stupenda saga!

Goddess. Il destino della dea
di Josephine Angelini


Titolo originale: Goddess
Serie: Awakening #3
Prezzo: 16,50 euro
Pagine: 416
Editore: Giunti (collana Y)


Dopo aver accidentalmente liberato l'intero pantheon della mitologia greca dall'esilio sull'Olimpo, Helen deve riuscire a imprigionare di nuovo tutti gli dei senza scatenare una guerra che avrebbe esiti catastrofici. Ma l'ira divina è violenta e travolgente, ed Helen si trova a combattere con un nemico incredibilmente pericoloso. Ora è forte, conscia della sua vera natura e dei suoi doni particolari. I suoi poteri sono aumentati ma si è accresciuta anche la distanza fra lei e i suoi amici di sempre. Da quando un oracolo ha rivelato che nella sua cerchia di conoscenze si nasconde un traditore, tutti i sospetti ricadono sul bellissimo Orion. Helen, combattuta fra l'amore per Orion e quello per Lucas, dovrà fare delle scelte cruciali per evitare lo scontro finale fra dei e mortali. Il destino di Helen si sta per compiere. Solo una dea potrà sorgere per salvare il mondo. È scritto nelle stelle.

Sono sempre stata innamorata della serie di Josephine Angelini. L'autrice ha il dono di una scrittura che cattura, che ammalia il lettore. E' fresca, rapida e disinvolta, ti trascina con sé e ti permette di entrare in quel mondo magico, creato da lei, che non si dimentica... un mondo che non è come ti aspetti e che ti sorprende di libro in libro. Siamo giunti all'ultimo capitolo di questa saga bellissima e sono rimasta talmente affascinata dalla sua lettura che spero di trovare le parole giuste per esprimere tutta la mia ammirazione a riguardo. Penso che l'autrice con Goddess abbia davvero dato il meglio di sé, racchiudendo in un unico libro un capolavoro e un perfetto e degno finale. Sono cose rare da trovare, ma la Angelini è stata bravissima nel sapercele regalare...
Innanzitutto, comincio col dirvi che qualunque aspettativa abbiate riguardo Goddess, vi conviene abbandonarla, perché questo libro è un'autentica sorpresa! I colpi di scena si susseguono di pagina in pagina, senza concedere il tempo al lettore di prendere fiato (consigliato l'uso di una bombola d'ossigeno in caso di mancamenti improvvisi d'aria).
Helen ha dovuto superare numerose prove per poter mettere fine alla maledizione che la vede protagonista, cercando, allo stesso tempo, di tenersi lontana da Lucas, il ragazzo di cui è innamorata ma che non può amare, in quanto suo cugino. E' stata in punto di morte, ha sconfitto Ares, e ha stretto un patto di sangue con Lucas e Orion che l'hanno tratta in salvo dal regno dei morti. Ma ha anche liberato involontariamente tutti gli dei dell'Olimpo. Adesso deve trovare il mondo di rispedirceli, di liberare la Terra dalla loro distruttiva invasione e per farlo dovrà usare tutto ciò che è in suo potere. Ma gli déi non sono certo un nemico come un altro... Nel frattempo, un'inquietante profezia prenderà il sopravvento, mettendo ancora più scompiglio tra Helen e i suoi amici, che ritengono Orion il Tiranno di cui si parla in essa. Lei, profondamente divisa tra l'amore per lui e quello per Lucas, ne prenderà le difese, finché la situazione non le sfuggirà dalle mani e si ritroverà nei panni del traditore. A questo punto non le resterà altro che ricorrere ai rimedi più estremi. Ne avrà la forza? Farà davvero di tutto per proteggere coloro che ama?
E mentre i suoi poteri crescono a dismisura, una grande battaglia si prepara sulla Terra: quella fra Déi e Semidei mortali, i Discendenti, coloro destinati a sconfiggere i loro stessi padri. Ma una profezia non può determinare l'esito di una battaglia e il destino è ancora tutto da scrivere...
E' incredibile quanto sia stato facile perdermi, letteralmente, in questa lettura. L'autrice - così come aveva saputo fare già nei primi due libri - ha trattato i miti greci in modo originale, riuscendo a tirare in ballo anche personaggi di una mitologia diversa, come quella arturiana, e amalgamando il tutto con grande talento! L'intera architettura del romanzo è complessa e penso non sia stato facile per l'autrice scrivere un'opera tanto immane. L'effetto, però, la ripagherà di certo, perché è fantastico! Ogni personaggio ha un ruolo determinante che calza perfettamente, ognuno è descritto in maniera totale, precisa e sembra quasi di poterli avare davanti agli occhi in tutta la loro fisionomia. Dal più buono al più cattivo, non ce n'è uno che non abbia adorato! Goddess - così come anche i romanzi precedenti - si conferma un romanzo corale di grande attrazione, in cui ogni singolo componente ha una sua storia e la Angelini non ne mette da parte nessuna per occuparsi esclusivamente dei personaggi principali. Viene dato spazio a tutti e questa è la cosa che mi è piaciuta di più in assoluto. Scopriremo i complotti di Daphne, la madre di Helen, ci lasceremo commuovere dalla storia d'amore tra Hector e Andy e tra - ATTENZIONE SPOILER!!! - Orion e Cassandra, peneremo per le scelte e i cambiamenti di Matt o per quelle di Claire... Insomma, tutti, chi più e chi meno, ci faranno compagnia in questo lungo viaggio fatto di meraviglie. Josephine Angelini non si limita, in questo capitolo, a dare finalmente le risposte ai quesiti sorti nei libri precedenti, ma ne creerà di nuovi, che si andranno ad intrecciare ai vecchi, contribuendo a tessere una storia grandiosa di magia e di coraggio, ma soprattutto di avventura. Helen si ritroverà con un potere immenso e non facilmente gestibile, ma anche con tutto quel potere, sconfiggere gli déi non sarà facile. Avrà bisogno di tutto l'aiuto possibile, ma soprattutto di tutta l'astuzia! Troviamo, infatti, in Goddess, una Helen molto più consapevole, un'eroina meravigliosa capace di qualsiasi cosa e più forte di chiunque. Ma sarà la sua capacità di creare mondi che le darà la chiave di svolta per raggiungere il suo obiettivo... E così, seppure il mito di Atlantide non è altro che una leggenda, lei darà nuova vita alle leggende stesse!
Come vi ho già detto, aspettatevi di tutto da questo romanzo, perché non dà tregua. Ha un ritmo spietato e incalzante, che vi terrà costantemente in tensione, ma vi regalerà anche momenti incredibilmente piacevoli e spassionati! L'ironia dei dialoghi è un punto forte della narrativa della Angelini, come anche la sua capacità di dar voce a tanti personaggi senza far confondere il lettore. Ho adorato ogni minimo dettaglio di Goddess, è palese quanto l'autrice abbia curato questa sua "piccola creatura", rendendola un innegabile capolavoro, un'opera conclusiva completa e soddisfacente. 
Il finale è davvero perfetto, unico, tant'è che ho urlato di gioia leggendolo, perché non capita spesso di trovarne uno tanto appagante. La Angelini non ci dà ciò che ci aspettiamo, ma ben altro, di meglio direi! Non ci regala un finale scontato, banale o smielato, ma uno che possiamo accettare di buon grado perché è senz'altro il più adatto, considerando l'evoluzione degli eventi. Ogni storia avrà il suo, ma quello di Helen e Lucas sarà, in più, una piccola, indispensabile lezione di vita. Perché Josephine Angelini è stata capace anche di questo: darci una lezione importante. E bisogna ringraziarla davvero! Ecco perché consiglio vivamente questa saga, perché è unica, è speciale, e non ne troverete di altrettanto belle. Lascerà un segno indelebile nel vostro cuore, così come l'ha lasciato nel mio. L'affetto per i suoi personaggi, per le sue splendide ambientazioni, le sue originali vicende... non dimenticherete nulla! Destino, maledizioni, profezie, battaglie, storia e mito, magia, amore e amicizia si mescolano in questa stupenda trilogia per catturarvi senza pietà!

Voto: 5+++++++++++++++ Una lettura immancabile per ognuno di voi!


E adesso non scappate perché c'è una bella SORPRESA! 
Dato che ho amato da morire questa saga, in particolare questo splendido capitolo finale, ho deciso di regalarvene una copia! (Non la mia ovviamente *allontana tutte le manacce* Lei non si tocca!)
Vincerla è semplicissimo, basta partecipare al CONTEST davvero carino che ho organizzato! 
E... se per caso qualcuno di voi non possedesse ancora i primi due libri della serie, se vincerà il contest, potrà scegliere come premio, invece di Goddess, Starcrossed o Dreamless!!! In pratica, vi darò l'opportunità di scegliere quale tra i tre libri vincere!;)

Tutto ciò che dovete fare è:

CREARE IL VOSTRO MONDO DIVINO
Inventate un mondo utopico, immaginario, nel quale vi piacerebbe vivere, la vostra personale "Atlantide", un luogo tutto vostro dove può accadere e può esserci solo ciò che desiderate. Descrivetelo in poche righe.
Il più convincente vi farà vincere una copia del bellissimo "Goddess. Il destino della dea" o, in alternativa, di "Starcrossed" o "Dreamless"!!!

PICCOLE REGOLETTE AGGIUNTIVE:

1) Essere follower del blog;

2) Condividere l'iniziativa sui vostri social e blog, includendo il banner sottostante e il link a questo post;


3) Lasciare un indirizzo email valido, oltre la descrizione del vostro "mondo", nei commenti al post.

IL CONTEST TERMINA IL 3 LUGLIO 2013.


Allora, che ne pensate di questa iniziativa?
Vi piace?
Vi aspetto numerosi, non vedo l'ora di leggere cosa vi inventerete!;)
Per qualunque dubbio o domanda non esitate a contattarmi (fricccatcat@gmail.com)

A presto!









15 commenti:

  1. Io ho preso Goddess appena è uscito in libreria e anche secondo me è stato fantastico. Per ovvi motivi (ho già la copia) non partecipo al contest, però condividerò lo stesso l'iniziativa perché mi piace moltissimo :)

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Davvero bell' iniziativa, grazie mille!!!!!!!!!!! Un mondo un po' utopico... sembrerò di parte, ma un mondo su cui fantastico molto è proprio quello della antica Grecia, infilandoci anche un po' dell'antica Roma. Cioè, vorrei un mondo moderno, con le comodità e la libertà di cui godiamo al giorno d'oggi, con ambientazioni tipiche della Roma imperiale, miste alla presenza (possibilmente reale) di dei che s'insinuino nella vita dei comuni mortali sconvolgendola per sempre. Ehm, forse si capisce anche dal mio nick, sono un tantino fissata con le divinità greche :) Ci sarebbero grandi templi in cui adorarle, attireremmo la loro curiosità, attenzione e ira su di noi con la nostra mortalità, ci troveremmo ad affrontare grandi avventure e a vivere amori violenti. Insomma, un mondo utopico che però non abbia nulla di tranquillo, se non l'atmosfera :)
    Purtroppo non ho un blog, ma ho condiviso qui l'iniziativa https://www.facebook.com/valentina.dasta.3
    L'email è valentinadasta@libero.it
    Incrociamo le dita, avevo già in lista questa trilogia e questa sarebbe l'occasione ideale per iniziare a leggerla :)

    RispondiElimina
  4. Assolutamente d'accordo con te. ^_^
    Questa serie mi ha conquistato libro per libro, sempre di più, e Goddess è il finale che ogni libro dovrebbe avere. Ho amato la storia e i personaggi e sono curiosa di leggere altre opere di Josephine Angelini; ha una mente e una immaginazione straordinaria, oltre che una grande volontà nel portare avanti una storia del genere, ricca di intrecci e personaggi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E'vero, ho ringraziato per questo finale, è stato davvero bello leggerne uno che, finalmente, è come dovrebbe essere. Cmq anche a me piace molto la Angelini come autrice, è stata capace di creare un'opera immensa e portarla avanti, fino alla fine, soddisfacendo sempre il lettore. E' una grandiosa autrice! Non vedo l'ora di leggere Starcrossed City! <3

      Elimina
  5. Vorresti che ti descrivessi il mio mondo utopico e bene ti descriverò il mondo da me creato in una storia che pubblicherò presto.
    Un mondo al di la delle nuvole, dove isole e terre volanti celano segreti e misteri di altri tempi.
    Dove navi e altri mezzi di trasporto solcano questi mari ovattati ove si nascondono mostri mitologici dai più svariati colori e forme.
    Eroi pronti a tutto pur di distinguersi dalla perfezione "olimpica" e diventare qualcuno tra la gente comune.
    Un luogo dove magia, alchimia e tecnica regnano sovrane portando sempre nuove scoperte ai suoi abitanti.
    Un luogo chiamato Gora. La terra dei draghi.

    ;) Ho condiviso l'iniziativa su questi social:

    https://twitter.com/dakkarwild
    https://www.facebook.com/CloudsSeas
    http://cloudsseas.com/libreria.php

    la mia email è : donata.zorzi@gmail.com

    Grazie per questa opportunità.
    Alla prossima

    Donata

    RispondiElimina
  6. la serie ancora non mi ha convinto del tutto però questo tuo grande entusiasmo è contagioso,a desso non vedo l'ora di leggerlo anche epr ritrovare Hector e Orion, i miei personaggi preferiti! non partecipo perchè ho già il libro però bella idea per il contest!!

    RispondiElimina
  7. Stavolta passo, non ho proprio nessuna idea in mente. Beh buona fortuna a chi parteciperà! :) Sarà comunque nella mia wishlist!

    RispondiElimina
  8. Bellissima recensione e bellissima iniziativa, come sempre *.*
    Dunque, dunque... il mio mondo ideale? Beh, direi che mi piacerebbe moltissimo vivere la vita di un libro, nel senso vero e proprio della parola, cioè essere un libro: viaggiare dalle mani dell'autrice, alla casa editrice, poi alla stampa, nelle librerie e infine tra le mani del lettore e nelle biblioteche sparse in giro per il mondo. Non è esattamente un mondo ideale, è più una fantasia che ho io, cioè quella di reincarnarmi in un libro :D, però corrisponde alla mia idea di mondo ideale, semplicemente perché vivrei in mezzo a ciò che adoro di più, la lettura e i libri, sarebbe fantastico *.*
    Ho questa trilogia nella mia wishlist già da un po' e chissà che non sia davvero arrivato il momento di cominciarne la lettura <3

    Grazie per questa meravigliosa opportunità e, ovviamente, buona fortuna a tutte le altre partecipanti ;)

    La mia mail è: mitrya.mc@gmail.com

    RispondiElimina
  9. Grazie, grazie, grazie! Grande opportunità, non c'è che dire!
    Questo serie è da tempo nella mia wishlist, e mi attira fin troppo!
    Il mio mondo ideale? Beh, non credo sia difficile. Ho già un mondo del genere, e vivo in questo ogni giorno, in ogni libro, quando voglio, dove voglio, come voglio. Ma se questo, può sembrare fin troppo un mondo irreale, beh, allora mi piacerebbe vivere in una biblioteca oppure in un paesino molto arretrato con Nonna Papera, non molto lontano da una cittadella super moderna, ed essere l'eroina del posto e vincere tutto con coraggio, forza di volontà e amore. E poi, ciò significherebbe torte ogni giorno! Gnam! Ahahah!
    Ecco la mia e-mail: itsbrokenarrow@hotmail.com

    RispondiElimina
  10. Buongiorno a tutti/e!! Entro in questo mondo in punta di piedi.
    Non sono una lettrice accanita come voi ma la vostra passione per la lettura é a dir poco contagiosa.
    Ho letto la tua magnifica recensione della triologia Franci e non conoscendola....provo a partecipare al contest.
    Veniamo a noi. .il mio mondo ideale? Sarebbe troppo scontato descrivere un luogo senza guerre, fame e ingiustizie. .Il mio piccolo mondo utopico é fatto di serenitá, di farfalle nello stomaco.
    Avete presente quella sensazione magnifica quando emozione, amore, felicitá si uniscono e provocano una fantastica esplosione?
    Sensazione che puó essere provocata da qualsiasi cosa. ..dalla lettura di un buon libro, dallo sguardo della persona amata, da tuo figlio che ti dice che ti vuole bene e perché no..da una torta al cioccolato (ihihih)
    Emozione pura e semplice!!!

    Ringrazio per l'opportunitá...la mia mail é blc.180778@gmail.com.

    Ho linkato il contest sulla mia pagina fb.

    RispondiElimina
  11. Il mio mondo utopico lo immagino immerso nel verde, una gigantesca foresta selvaggia che si estende a perdita d'occhio. Gli esseri umani potrebbero vivere in case costruite su enormi alberi secolari, ed io mi immagino appollaiata tra i rami con un buon libro in mano.
    Grazie dell'opportunità di vincere un libro di questa fantastica saga! Incrocio le dita.
    http://ghiaccioecristallo.blogspot.it/
    kaya_kuro.neko@yahoo.it

    RispondiElimina
  12. Il mio mondo utopico inizierebbe con l'essere invisibile...per intenderci niente mantelli magici..mi piacerebbe poter decidere quando esserci e quando, invece, non esserci...almeno ufficialmente. Avere la possibilità di scegliere in quale dimensione vivere.

    RispondiElimina
  13. Il mio mondo utopico è un po' strano....
    Durante il periodo delle Crociate, si fondono le credenze tra il 1700 e il 1800(vampiri, licantropi, zombie, fantasmi...)e le credenza delle prime civiltà, come quelle assire e babilonesi. Così si crea un ambiente primitivo, ma che si avvicina a ciò che piace a me dei libri. In cui ci sono i problemi del mondo reale, ma si può sempre trovare una soluzione grazie all'intelletto donato da Sua Maestà regnante. Prevale sempre il Bene, perciò NON ci sono malattie, carestie, crisi, tradimenti, gelosie, omicidi...
    Ogni essere vivente di quel mondo, dopo che ha superato con successo svariate prove, avrà diritto ad una chiave. Questa apre un portale , che ti permette di entrare dentro alla libreria universale, contenente tutti i libri del mondo.
    E' strano, e forse sembrerà sciocco, ma io ne vorrei uno così!
    Ho condiviso:
    https://plus.google.com/u/0/103652840598977679176/posts ( mio account)
    https://www.facebook.com/carlo.piralli.5?ref=tn_tnmn (mio e di mio padre)
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10200402215833174&set=p.10200402215833174&type=1&theater (post x un'amica)

    La mia email è : ValePiralli@gmail.com e se dovessi vincere, vorrei Dreamless :)
    Grazie dell'occasione!!

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)