Ultime recensioni

venerdì 17 maggio 2013

Recensione: "L'Assassina e il Male" di Sarah J. Maas

Buongiorno miei amici caffeinomani!:) 
Lo so che oggi è Venerdì e vi aspettavate la rubrica di Alex. Purtroppo, però, dovrete aspettare ancora qualche giorno per leggere i suoi consigli. Intanto, per rendervi ugualmente piacevole la permanenza qui sul blog, ho pronto qualcos'altro da farvi leggere, ovvero una piccola recensione del terzo prequel de "Il trono di ghiaccio", terminato qualche giorno fa e amato alla follia! Non so se avete letto i precedenti prequel, ma sappiate che io ne sono diventata letteralmente dipendente, tant'è che vorrei quasi contattare la Chrysalide per chiederle in ginocchio di pubblicarli anche su carta:P
La novella di qui vi parlo oggi è "L'Assassina e il Male", che pensavo non potesse essere più bella della precedente, invece mi sono dovuta ricredere... Se vi siete persi le recensioni della prima e della seconda, andate QUI e QUI a leggerle;)

L'Assassina e il Male
di Sarah J. Maas


Titolo originale: The Assassin and the Underworld
Serie: Throne of Glass #0.3
Pagine: 74
Editore: Mondadori (collana Chrysalide)
Ebook Gratuito

Quando il re degli Assassini affida a Celaena un incarico speciale per contrastare la schiavitù nel regno di Adarlan, Celaena non perde l'occasione di lottare contro questa pratica malvagia. La missione è oscura, rischia di essere fatale, e porta l'Assassina a esplorare i tetti della città, a immergersi nei bassifondi... e ciò che trova sarà peggio di un incubo.

Continuano le meravigliose avventure della famosa assassina Celaena Sardothien, in questo racconto di ritorno a casa, dopo aver trascorso l'estate nel Deserto Rosso ad imparare la disciplina presso la gilda dei Sicari Silenziosi. Con sé ha una lettera di approvazione scritta dal Maestro Muto in persona, ma per averla ha dovuto superare prove durissime, una più di tutte: il tradimento. Decisa a riscattare la sua libertà con il denaro che il Maestro Muto le ha donato per avergli salvato la vita, Celaena è pronta ad affrontare il suo padrone, Arobynn Hamel. E' pronta a lasciarlo per sempre. Dopo la punizione, poi, che ha riservato a lei e Sam quando hanno impedito la tratta di schiavi alla Baia del Teschio, è ancora più decisa. Eppure... qualcosa la trattiene. Arobynn si mostra profondamente pentito e la ricopre di doni e scuse, così Celaena è costretta a rimandare tutto e ad accettare una nuova missione. Dovrà uccidere un uomo che intende avviare una tratta di schiavi a Rifthold e rubargli i documenti con cui viaggia. Forte degli ultimi insegnamenti ricevuti e di un'armatura nuova regalatale da Arobynn, Celaena si lancerà alla volta del nuovo incarico. E non sarà sola! Rincontrerà finalmente Sam, il compagno d'avventure che un tempo detestava e avrebbe volentieri ucciso, ma che si è dimostrato essere migliore di quanto credeva. Sam, al quale non ha smesso di pensare un attimo, durante la sua estate nel Deserto Rosso, domandandosi cosa che ne fosse stato di lui, che sorte gli fosse toccata, se peggiore della sua. A quanto pare Sam è in ottima forma ed è diventato anche la scorta personale di una famosa cortigiana...

Questo racconto l'ho trovato davvero delizioso, perchè oltre alla parte avventurosa, tipica degli altri due racconti, vi è un'approfondimento di quella romance. Finalmente Celaena farà i conti col proprio cuore e cercherà di capire che cosa prova per Sam (tra un battibecco e l'altro:P). In tutto questo avrà anche una nuova missione da portare a termine, inizialmente sottovalutata, che la porterà ad un passo dalla morte nell'affrontare un mondo sotterraneo pericoloso e fatale... Ma nessuno può sfidare Celaena Sardothien senza pagarne le conseguenze... ed, infatti, ancora una volta, la giovane dimostrerà il suo talento, che seppure non è sempre infallibile, è incontestabile.
Feste sfarzose e serate a teatro, si alterneranno a scenari più tenebrosi e lugubri, in un susseguirsi di eventi che le permetteranno di far luce su ciò che veramente accade alle sue spalle. Perché la verità è nascosta molto bene e Celaena non immagina nemmeno che tipo di missione sia quella affidatale da Arobynn...

Ho letteralmente divorato questo racconto! Celaena continua a dimostrare il suo valore, sotto una facciata di arroganza e presunzione che io trovo assolutamente tenera. E' una giovane dedita al suo difficile "mestiere", ma è pur sempre una ragazza con delle forti e prorompenti emozioni. Tenerle a freno non è sempre facile ed infatti qui vengono fuori, esplodono e danno modo al lettore di esplorare un nuovo lato della personalità complessa di Celaena. Una gradita, piacevolissima rivelazione, anche perché era nell'aria, sin dal primo racconto, una sorta di legame con Sam. Qui, finalmente, si avrà la conferma di ciò che provano e, probabilmente, come me, anche voi vi affezionerete al giovane Sam più del dovuto. Purtroppo, devo dirvelo, ma ho una paura matta a iniziare il quarto racconto (a proposito: è già scaricabile online, procuratevelo immediatamente!!!). Se questa novella si conclude nel migliore dei modi, temo proprio che non sarà lo stesso per la prossima. Avendo iniziato tempo fa a leggere  Throne of Glass (prima di sapere che sarebbe stato pubblicato in Italia), ho notato che è un personaggio che non compare. E i dubbi hanno preso il sopravvento! Non so cosa ne sarà di lui, ma sicuramente apprezzo il lavoro dell'autrice nel creare, in quattro brevi novelle, una storia profonda e ricca, con una sua continuità e con un'approfondimento dei personaggi davvero notevole. Impossibile non amarli, soprattutto Celeana e Sam, che sembrano nati per stare insieme. Due ragazzi fatti della stessa pasta, cresciuti insieme, che prima si odiavano e poi scoprono di amarsi... Una meravigliosa storia d'amore, in uno scenario di combattimenti, intrighi e avventure indimenticabili.
Io la proposta la faccio comunque, non si sa mai: non sarebbe bello poter avere su carta anche questi splendidi quattro raccontini? Chi lo pensa confermi alzando la mano, cioè commentando!:PPP

Adesso mi fiondo sul quarto prequel, "L'Assassina e l'Impero", ma non so in che stato sarò dopo averlo terminato. E, finalmente, poi, sarà l'ora de "Il trono di ghiaccio", il romanzo dietro il quale muoio da un anno! Prevedo tanto delirio! :P

Voto: 4.5 Un racconto splendido che però mi ha lasciata un po' di amaro in bocca, all'idea di cosa accadrà nell'ultimo!





Nessun commento:

Posta un commento

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)