Ultime recensioni

giovedì 18 agosto 2016

Segnalazioni Made in Italy: "Il principe spezzato" di Bianca Marconero

Oggi è sicuramente un giorno importante e molto atteso. Vi chiederete come mai. Beh, lo è sempre quando Bianca Marconero pubblica qualcosa. E proprio oggi, dopo lunga e sofferente attesa, arriva finalmente su tutti gli store online la novella "Il principe spezzato", dedicata a Riccardo. Se seguite la serie fantasy Albion (buon per voi che la seguiate o vi starete perdendo qualcosa di meraviglioso ed epico!), saprete di certo chi è Riccardo e questa storia può darci finalmente alcune risposte che cercavamo e svelarci dei misteri che ruotano intorno al personaggio. Sono davvero entusiasta all'idea di iniziare questa lettura. Ho appena scaricato l'ebook da Amazon e non vedo l'ora di divorarlo. Intanto, per chi volesse, sappia che è disponibile gratuitamente sugli store online e che è assolutamente imperdibile! Perciò correte a fare vostro questo gioiellino, subito!

Il principe spezzato
di Bianca Marconero


Serie: Albion #2.5
Prezzo eBook: GRATUITO
Pagine: 190
Genere: fantasy, young adult
Editore: Limited Edition Books
Data di pubblicazione: 18 Agosto 2016







Riccardo, 99 minuti prima della fine. Morgana, 1167 giorni prima dell’inizio. Un conto alla rovescia verso l’inevitabile. Il racconto di due vite legate per spezzarsi. Due strade che portano verso un unico istante, che è una fine e un inizio. Albion – il principe spezzato narra l’antefatto della saga. Accanto a Riccardo e Morgana si muovono i personaggi che hanno reso unica la saga


L'autrice

Bianca Marconero, laureata in Lettere, presentando una tesi su un poema cavalleresco, dal 2008 lavora come redattrice di riviste per teenagers, legate a popolari brand, pubblicate da GP Publishing, divisione editoriale di Giochi Preziosi. Nel 2012 ha ideato e scritto i testi di una serie di libri per la prima infanzia, editi da RTI Mediaset. Autrice della Saga di Albion, tradotta in inglese e spagnolo. 
Nel 2016 è uscito per Netwon Compton il suo romanzo “La prima cosa bella”.

La saga di Albion 

Libri del primo anno 

Albion (Albion #1) 
Albion – Diario di un’Assassina (Albion #1.5) 
Albion – Ombre (Albion #2) 
Albion – Il principe spezzato (Albion #2.5) 

Ciclo della Cerca 

Albion - Eredità (Albion #3) – in uscita nel 2016


A presto!
xoxo


Fast Reviews: letture estive

Buon pomeriggio! ^^
Passato il periodo di Ferragosto, rieccomi qui a recensire qualche romanzo per voi. In queste calde, caldissime giornate d'estate ho avuto bisogno di leggere storie d'amore poco impegnative, romance leggeri, freschi e ironici. Con una scelta ho fatto cilecca - nel senso che il libro mi ha un po' deluso - mentre le altre le ho gradite decisamente di più. Sono tutti romanzi della Newton&Compton, qualcuno inviatomi dalla casa editrice, qualcun altro acquistato in promo. Dopo tanto romance, sappiate che mi sono buttata adesso nell'urban-fantasy con il nuovo libro della Armentrout e ho iniziato a dedicarmi più intensamente alla Taylor, che avevo tralasciato per mancanza di tempo (non si possono leggere i suoi libri nei ritagli!), ma ho anche tanto altro bel materiale tra le mani, letture interessanti di cui spero di parlarvi molto presto.

L'inizio del gioco
di Sophie Jordan


Titolo originale: Foreplay
Serie: The Ivy Chronicles #1
Prezzo eBook: 4,99 euro
Pagine: 320
Genere: new adult, contemporary romance
Editore: Newton&Compton
Data di pubblicazione: 5 Luglio 2016


Fin da quando riesce a ricordare, Pepper è innamorata del fratello della sua migliore amica. Hunter è l’uomo perfetto, la chiave per ottenere tutto ciò che lei ha sempre desiderato: sicurezza, stabilità, una famiglia. Ma se vuole realizzare i suoi sogni, Pepper deve fare in modo che Hunter si accorga di lei, che smetta di vederla solo come “l’amica di sua sorella” e che inizi a considerarla una vera donna. Certo lei non può contare su una grande esperienza in fatto di uomini, ma ha intenzione di rimediare passando da principiante a esperta del sesso con l’aiuto di qualcuno che sa il fatto suo. E le sue compagne di università sembrano avere il candidato ideale. Solo che il barman Reece non è affatto come Pepper se l’aspettava. È fantastico, d’accordo, ma è anche pericoloso, profondo, con un passato tormentato. Presto le “lezioni di seduzione” iniziano a sconvolgere le vite di entrambi, perché nessuno sa cosa può succedere quando si superano i preliminari e si fa sul serio…

Ho voluto leggere questo libro sin dal primo momento, spinta dalla curiosità di vedere come l'autrice Sophie Jordan (che ho conosciuto con la saga fantasy Firelight) si sarebbe cimentata con il genere romance new adult. Non so cosa mi aspettassi, sicuramente più di quanto mi è toccato leggere. Ebbene sì, è proprio L'inizio del gioco il libro che mi ha deluso, di cui vi parlavo prima. Primo della The Ivy Chronicles Series, questo romanzo si presenta come uno dei più classici new adult, con situazioni e personaggi stereotipati e dialoghi non particolarmente brillanti. La protagonista è Pepper, ragazza da sempre innamorata di Hunter, fratello della migliore amica. Lui è un esemplare perfetto, il ragazzo su cui riporre ogni sogno e aspettativa. Per Pepper rappresenta un porto sicuro, un ragazzo che, al contrario di altri, non potrà mai deluderla. Ma arrivare a lui non è mica facile. Specie se sei poco avvezza alle tecniche di seduzione e non hai praticamente alcuna esperienza con i ragazzi. Hunter la considera come una sorella minore e per far sì che si accorga di lei, deve trovare qualcuno con cui fare un po' di esperienza, qualcuno che sappia darle qualche dritta sul sesso e i suoi misteri. Ammetto che una protagonista che si tormenta tanto per dei motivi così futili non mi era ancora capitata, a diciannove anni è normale che non si abbia chissà quale esperienza. Eppure lei si lascia convincere dalle amiche a provarci con un tipo che ha una pessima reputazione, un barman che praticamente ha avuto più donne che raffreddori. Lui si chiama Reece ed è l'incarnazione del peccato, bello, sexy e irresistibile, l'uomo ideale da usare per il suo scopo. E sembra disposto a stare al gioco. Una volta iniziato a giocare, però, tutto si complica e non sarà più così facile arrivare fino in fondo.
Non nego che mi aspettavo qualcosa di decisamente diverso da questo romanzo, magari una storia meno banale. Mi sono ritrovata di fronte a situazioni che sapevo dove avrebbero portato e a scene già lette un milione di volte. La protagonista mi ha da subito irritata, non solo per le continue paranoie che si pone, ma anche per ciò che è disposta a fare pur di riuscire a sedurre l'amato. Tanti i preliminari che si concede con Reece, ragazzo fin troppo sicuro di sé che l'asseconda apparentemente senza problemi. Reece è forse il personaggio con un minimo di approfondimento psicologico in più, anche se non sufficiente a rendere il romanzo apprezzabile sotto ogni punto di vista. Ha una situazione difficile alle spalle, che sicuramente gli pesa e contribuisce a renderlo ancora più intenso e interessante, ma per quanto riguarda gli altri personaggi non viene dato abbastanza spazio ad un'introspezione accurata come avrei preferito, piuttosto al modo che i protagonisti hanno di complicarsi la vita. Può esistere il sesso senza amore, soprattutto a tempo determinato? Non nego che il romanzo si faccia leggere, è scorrevole e, nonostante i cliché la lettura si presta sicuramente per questa stagione. Solo una cosa, però: se cercate un new adult originale e diverso dal solito, questo romanzo non fa al caso vostro. Ve lo consiglio se, invece, volete leggere qualcosa di poco impegnativo e se siete alla ricerca di un protagonista veramente ma veramente hot. Reece vale la lettura, non posso negarlo.

Voto: 3 tazzine. Stile scorrevole ma storia troppo scontata.


Un gioco da adulti
di R.L. Mathewson


Titolo originale: Playing for Keeps
Serie: Neighbors from Hell
Prezzo eBook: 4,99 euro
Pagine: 320
Genere: contemporary romance
Editore: Newton&Compton
Data di pubblicazione: 16 Maggio 2016


Haley è stanca della propria timidezza. Ne ha abbastanza di essere considerata da tutti un’ingenua facile da raggirare e calpestare. Ha deciso che le cose cambieranno, che, a partire da subito, affronterà di petto chi ha approfittato della sua buona educazione. A cominciare dal suo irritante vicino, quello tutto fascino e sregolatezza. Dovrà stare attenta a non farsi risucchiare nel suo mondo… ma Haley ha un piano per uscire vincitrice: sa bene ciò di cui è capace il cattivo ragazzo della porta accanto e non si lascerà confondere da lui. L’ultima cosa che Jason si aspettava era che la piccola, innocua vicina si trasformasse in un tornado per vendicare i suoi fiori rovinati. Dopo aver deciso di essere comprensivo e di prenderla sotto la sua ala, non può fare a meno di notare che la vita sembra più eccitante ora che c’è lei. Bisogna soltanto convincerla che il loro non è affatto un gioco.

Ogni tanto capita che inizi un romanzo un po' per caso e pensi che non ti piacerà, ma poi ti sorprende e si rivela meglio di come immaginavi. E' il caso di Un gioco da adulti, romanzo dalla copertina fuorviante (decisamente un NO per questa copertina che non c'azzecca nulla con la storia), che mi è piaciuto un sacco e mi ha fatto divertire. Non avevo intenzione di leggerlo, ma sono incappata in una recensione che mi ha incuriosita e così l'ho acquistato in promo a 0,99 euro e l'ho iniziato subito, per terminarlo nel giro di un giorno. Storia carina e piacevole, con tanto umorismo e scene piccanti ma mai sdegnose. Ecco perché penso che la copertina non lo rappresenti al meglio, perché sembra che si tratti di un erotico o simili, quando poi è un normalissimo contemporary romance, anche piuttosto brillante. La storia è quella di due vicini di casa, Haley e Jason che si fanno i dispetti sin dal primo momento. Haley è una ragazza tranquilla e pacata, ma è stanca di subire le noie di Jason e decide piuttosto che è ora di agire. Così, quando il suo bello e arrogante vicino inizia a strapparle i fiori dal giardino, lei non resiste più e non esita ad insultarlo e annaffiarlo dalla testa ai piedi. Sembrerà strano, ma Jason pare abbia sempre avuto dei validi motivi per tutto ciò che le ha combinato negli anni. Anche strapparle quei fiori dall'aiuola. E quando Haley si renderà conto di com'è fatto in realtà Jason, non potrà fare a meno di sentirsi in colpa per quegli anni spesi a stargli alla larga, a fargli la guerra, a rintanarsi in casa e non socializzare. Jason si rivela più simpatico di quanto immaginasse e, dopo averci parlato un po', decide che vale la pena conoscerlo e che essere amici non sarebbe tanto male. Il fatto è che questa amicizia rappresenterà presto il fulcro di tutto, per entrambi. Non solo diventeranno migliori amici, ma non riusciranno più a fare a meno l'uno dell'altra, neanche per dormire. Haley è indispensabile nella vita di Jason, così quanto lui lo è in quella di lei. E nonostante non riescano a considerare di stare insieme e rovinare quello che hanno costruito, si ritrovano a provare gelosia fin troppo spesso e un'attrazione incontenibile e inaspettata. E' una storia veramente intrigante, che si lascia leggere in un baleno, soprattutto grazie all'ironia dei protagonisti, che sembrano fatti l'uno per l'altra e che allo stesso tempo vorrebbero ammazzarsi. Amore e odio si alternano in questo romanzo, con un irresistibile tocco comico. Stile scorrevole, piacevoli dialoghi, scene spassose e altre particolarmente sensuali. Questa storia è davvero una chicca ed è la lettura ideale per l'estate! Tante risate e tanta tenerezza nel romanzo della Mathewson, uno dei new adult più piacevoli che mi sia capitato di leggere. Nonostante qualche piccolo cliché, ci regala anche interessanti sorprese e qualche bella scena romantica, di cui io sono una grande appassionata.

Voto: 4 tazzine. Un romanzo ironico e sensuale, da non perdere!


Oltre l'amore
di Jay Crownover

Titolo originale: Rome
Serie: Marked Man #3
Prezzo cartaceo: 9,90 euro
Pagine: 320
Genere: new adult, contemporary romance
Editore: Newton&Compton
Data di pubblicazione: 20 Ottobre 2015


Dietro la sua aria insolente e i tatuaggi che ricoprono il suo corpo, Cora Lewis nasconde un cuore spezzato, e non vuole bruciarsi di nuovo. Cora vorrebbe incontrare una persona che non abbia problemi da risolvere e sia pronta a impegnarsi. Finché non conosce Rome Archer. Rome è ben lontano dall’essere perfetto. È testardo, rigido e prepotente. Ed è tornato dalla sua ultima missione molto provato sia fisicamente che moralmente. Rome si è sempre trovato a ricoprire troppi ruoli: fratello maggiore, figlio prediletto, super soldato. Ma nessuno fa più per lui. Ora è solo un uomo che cerca di capire cosa fare con la sua vita, e come tenere a bada i demoni oscuri legati alla guerra e alle perdite subite. Era pronto ad affrontarli da solo, ma Cora ha fatto irruzione nel grigiore della sua vita, illuminandola... E quel che all’inizio sembra imperfetto potrebbe anche durare per sempre…

Jay Crownover è in assoluto una delle mie autrici new adult preferite e la sua Tattoo Series è la mia personale guilty pleasure, una serie da cui sono dipendente e di cui non posso fare a meno di adorare libro per libro. Oltre l'amore è il terzo romanzo della serie, quello dedicato a Rome Archer, fratello di Rule, protagonista del primo romanzo. Per chi ha letto le mie precedenti recensioni dedicate alla serie, saprà di certo che Rome è forse il protagonista di cui attendevo di più il romanzo. E finalmente l'ho potuto leggere (ringrazio sempre le promozioni Newton&Compton a 0,99 euro che mi permettono di fare delle belle scorpacciate :P) Non poteva mancare Rome all'appello e devo ammettere che l'attesa non è stata per niente vana. Questo romanzo è meraviglioso. Ciò che mi piace di più della serie è il modo in cui l'autrice mescola toni leggeri ad altri più intensi, regalandoci sempre una storia che merita di essere letta. Anche questo capitolo si rivela romantico e struggente come gli altri e il protagonista è uno dei migliori in assoluto del gruppetto dei Marked Man. Rome è un uomo vissuto, un soldato, e nella vita ne ha passate davvero tante. La guerra lo ha distrutto, non solo fisicamente, ma anche mentalmente. Eppure, nonostante difetti e mancanze varie, è sempre il più dolce e protettivo dei ragazzi, pronto a farsi in quattro per le persone che ama, per la sua famiglia e i suoi amici. E' un ragazzone dal cuore d'oro, non c'è dubbio. Sin dal romanzo precedente, conosciamo i diverbi con la bella ed effervescente Cora, che ha avuto una grossa delusione d'amore e che adesso cerca solo un uomo perfetto, un principe azzurro che le regali una favola d'amore, la ami e la protegga per sempre. Rome è quanto di più lontano da ciò che cerca, ma non può proprio negare l'attrazione che le serpeggia dentro ogni volta che gli sta accanto, le farfalle che le fa sentire nello stomaco e le sensazioni assolutamente nuove e sconvolgenti che l'attanagliano quando lui è nei paraggi. Rome è come una calamita per lei. Insomma, non la biasimo di certo, ho davvero fantasticato tanto su questo personaggio, che si è rivelato anche meglio di quanto mi aspettassi. Adoro il modo in cui la Crownover caratterizza i suoi personaggi maschili e con Rome ha fatto davvero un capolavoro, permettendoci di esplorare ogni sfumatura del suo animo tormentato. Cora è come un faro nella vita di Rome, è luce pura e colore. Impossibile per lui non restarne ammaliato. Ed ecco come due ragazzi completamente diversi e all'opposto riescono a far coincidere i loro bisogni e a diventare l'uno il bene dell'altra. Una storia romantica, appassionante ed eccitante. Jay Crownover non si smentisce e con questo nuovo capitolo conquista ancora una volta e lascia senza fiato. L'unica pecca del romanzo sono forse un po' di ripetizioni, ma è una caratteristica della serie, perché ho notato che l'autrice tende a farlo in ogni romanzo, ribadendo più volte i pensieri e i principi dei protagonisti, per imprimere ancora meglio, nella nostra memoria, questi con le loro varie personalità. E' una cosa che comunque non mi ha irritata più di tanto, perché l'autrice riesce a non appesantire mai le sue storie e a regalare così tanti altri elementi interessanti, che i difetti passano in secondo piano. La Crownover è una delle autrici new adult che più riesce a farmi battere il cuore. Mi ha affascinata con Rome, un personaggio che si è rivelato all'altezza delle aspettative, e sono sicura che continuerà a darmi grandi soddisfazioni anche con gli altri protagonisti. Staremo a vedere. Intanto, se non avete ancora letto questa serie, recuperatela al più presto, perché è mitica.

Voto: 4,5 tazzine. Tanta passione e dolcezza condensati in un unico libro. Che meraviglia!

A presto!
xoxo



venerdì 5 agosto 2016

Antemprime Leggereditore - Agosto

Buon pomeriggio, cari lettori! ^^
Anche in estate le case editrici non ci fanno mancare belle letture. Ad Agosto arrivano in libreria, per Leggereditore, due titoli molto interessanti, che vi consiglio di non perdere! Il primo è un libro di una serie che era stata interrotta in Italia, ma che fortunatamente è stata ripresa. Potete leggerlo anche se non avete letto i precedenti, perché è una storia a sé stante. Il secondo è il seguito di Inevitabile, romanzo pubblicato non molto tempo fa da Leggereditore e molto apprezzato. Uscirà a settembre, ma come per Fragile, anche di questo verrà pubblicato l'ebook in anteprima.

Fragile
di Tammara Webber

Titolo originale: Breakable
Serie: Contours of the heart #2
Prezzo ebook: 4,99 euro
Prezzo cartaceo: 14,90 euro
Genere: new adult, contemporary romance
Editore: Leggereditore
Data di pubblicazione: 4 Agosto 2016 (in ebook), dal 25 Agosto (cartaceo)


Landon era un bambino felice, la sua vita era perfetta e aveva davanti a sé un futuro pieno di promesse, finché una tragedia non ha distrutto la sua famiglia e messo in dubbio tutto quello in cui aveva sempre creduto. Gli anni difficili dell’adolescenza passano lenti e dolorosi, tra solitudini, risse e sospensioni a scuola, e un rapporto conflittuale con il padre. Lasciarsi tutto alle spalle è impossibile quando si è schiacciati dal rimorso di non aver evitato che quella tragedia accadesse. All’università, Landon diventa uno studente modello, addirittura un tutor. Forse è questo che la vita ha scelto di riservargli. Quando, nel corso dell’ultimo anno, incontra Jacqueline, capisce fin dal primo momento che lei rappresenta tutto quello che ha sempre desiderato. Ma il corso degli eventi è impossibile da determinare, e Landon sa che tutto può essere perso in un solo istante. Quello che nessuno dei due può sapere è che quell’incontro, oltre a cambiare le loro esistenze, li metterà di nuovo di fronte ai traumi del loro passato. Un racconto intenso e appassionato, la storia emozionante di un ragazzo fragile ma coraggioso, alle prese con l’eterna lotta con il proprio destino.

L'autrice

Tammara Webber è stata consulente accademica, ha sposato il suo ragazzo del liceo, ha tre figli e quattro gatti; insomma, una vita che è già il lieto fine di una storia d’amore. Fragile fa parte della fortunata serie Contours of the Heart, di cui Leggereditore ha pubblicato anche Easy (2013), romanzo originariamente autopubblicato su Amazon in formato ebook, che in pochi mesi ha scalato tutte le classifiche, e Sweet (2016). Oggi i libri di Tammara Webber sono stampati in centinaia di migliaia di copie e venduti in ventisette Paesi.

“Una storia indimenticabile su un argomento delicato e profondo, una delle letture migliori di questo ultimo anno.” 
The Book Vixen

“Una pietra miliare del New Adult.”
 Crazy For Romance

“Tammara Webber tesse una trama intricata che cattura i lettori fino alla fine.” 
USA Today

“Un racconto realistico, una lettura davvero emozionante.” 
All About Romance

cover originale del romanzo

Insostituibile
di Angela Graham


Titolo originale: Irreplaceable
Serie: Harmony #2
Prezzo eBook: 4,99 euro
Prezzo cartaceo: 14,90 euro
Genere: contemporary romance
Editore: Leggereditore 
Data di pubblicazione: 25 Agosto 2016 (in ebook), 1 Settembre 2016 (cartaceo)


Cassandra Clarke sapeva che se avesse ceduto alla passione avrebbe corso il rischio di essere ferita. Eppure, nonostante questa consapevolezza, ora si ritrova sola, ma con la voglia di rimettere insieme i pezzi della sua vita e lasciarsi alle spalle il recente passato, benché il suo cuore non riesca a dimenticare, a non provare rancore per chi prima la ha sedotta e poi l’ha lasciata alla sua illusione. Cassandra aveva imparato a credere nell’amore, ma ora, per colpa di Logan West, non sa più cosa sia. Fidarsi di un uomo? È un errore che si è ripromessa di non commettere più. Ma cosa può succedere se d’improvviso tutto ciò in cui hai deciso di credere viene di nuovo messo in discussione? Il cuore, si sa, segue le sue regole e prende la sua strada. Riuscirà Cassandra a tenere sopite le emozioni che ancora prova e a trovare la forza di non abbassare la guardia di fronte alle insistenze dell’uomo che le ha spezzato il cuore, ma che lei sente essere insostituibile? Un nuovo, coinvolgente capitolo della storia di Cassandra e Logan. Il racconto, appassionato e sincero, dell’eterno e insolubile conflitto tra il cuore e la ragione, tra la disillusione e la voglia di credere ancora nell’amore.

Autrice

Angela Graham è da sempre una grande lettrice e un’amante della scrittura. Nel 2012 decide di mettere nero su bianco la sua prima storia e, da allora, non si è più fermata. Vive a Tipp City, in Ohio, con i tre figli e un gatto che le tiene compagnia durante le lunghe notti di scrittura. I libri della serie bestseller Harmony, di cui Insostituibile è il secondo volume, preceduto da Inevitabile, hanno scalato in pochissimo tempo le classifiche di The New York Times e usa Today e finalmente approdano in Italia per Leggereditore.

“Un segreto così grande che potrebbe cambiare la vita dei protagonisti, per sempre. Di cosa si tratta? Leggete questo libro, lo amerete.” 
A Coffee Mom’s Book Reviews

“Avvincente, sincero e commovente. Impossibile da mettere giù.” 
Kiss and Tell Reviews

“Angela Graham ha sfornato un altro grande romanzo.” 
Madison Says

cover originale del romanzo

Che ne pensate di queste uscite?
Quale libro leggerete?

A presto!
xoxo



giovedì 4 agosto 2016

Recensione: "Consolation" di Corinne Michaels

E' arrivato il momento di parlarvi di un libro bellissimo che ho avuto la possibilità di leggere grazie a Leggereditore e che mi ha davvero colmata di emozioni. E' una storia molto forte, drammatica, ma anche tenerissima e romantica. L'argomento di cui si parla mi ha coinvolta parecchio, perché ho vissuto molto da vicino alcune delle situazioni vissute dalla protagonista, sposata ad un marine che, un giorno, tragicamente muore. E' una storia che parla di segreti, di redenzione, di scoperte, ma soprattutto d'amore, in tutte le sue sfaccettature. Mi è piaciuta talmente tanto che non vedo l'ora di leggere il seguito. Speriamo venga tradotto presto in Italia!

Consolation
di Corinne Michaels


Titolo originale: Consolation
Serie: Salvation #3
Prezzo: 14,90 euro
Pagine: 253
Genere: contemporary romance
Editore: Leggereditore
Data di pubblicazione: 14 Luglio 2016


La piccola Aarabelle non era ancora nata quando sua madre Natalie ricevette la tragica notizia della morte di Aaron, suo marito, marine caduto in battaglia. Il destino, che le stava per concedere il dono più bello, le ha strappato la felicità facendola piombare nella disperazione più profonda. L'unico in grado di darle conforto è Liam Dempsey, il migliore amico di suo marito, che le sarà vicino per onorare la promessa che aveva fatto ad Aaron prima che lui partisse per la sua ultima missione. Ma né Liam né Natalie potevano immaginare che da quella vicinanza sarebbe nato un rapporto che va oltre la semplice amicizia, qualcosa di sconvolgente a cui non riescono a dare un nome. E mentre Liam si consuma nel rimorso di aver tradito la fiducia che Aaron aveva riposto in lui, Natalie non sa comprendere se quello che prova nasca da qualcosa di profondo o sia solo desiderio di essere consolata da un dolore che non riesce a superare. Dimenticare Aaron, è questo il prezzo che deve pagare per essere di nuovo felice?

<<L'amore può farti soffrire e può guarirti. >>

Quando ho iniziato a leggere Consolation non ero sicuramente pronta alla marea di emozioni forti che mi avrebbero improvvisamente travolta, ma non ho potuto fare a meno di leggere il romanzo tutto d'un fiato, tanto era bello. L'autrice non si è risparmiata e ha riversato tra le pagine del libro tante di quelle scene toccanti e romantiche da far venire i brividi. Ho amato ogni parola e ogni momento di questa storia, e ne ho profondamente amato anche i suoi protagonisti. E' un periodo in cui faccio fatica a leggere le storie troppo dure, ma questa mi ha conquistata perché dietro la drammaticità dell'argomento trattato, riesce anche a regalare leggerezza e dolcezza. Tanta, tantissima dolcezza. 
Natalie è una donna forte, intelligente e appagata, sposata ad un Marine. E' consapevole dei rischi che corre il marito e della vita che le è toccata, ma è innamorata e sta per avere una bambina, non c'è nulla che possa desiderare di più. Un giorno, però, riceve la triste notizia che il marito, Aaron, è rimasto vittima di un'esplosione durante una missione fuori programma. Tutto il suo mondo va in frantumi all'improvviso. Natalie resta sola, con una bambina da crescere che non conoscerà mai il padre. La sua vita perde ogni senso e lei si sente sempre più distrutta, incapace di andare avanti senza l'uomo che ama, che le aveva promesso di proteggerla e starle accanto, che le aveva promesso di tornare da lei. Solo la figlia riuscirà a darle il coraggio di vivere, di farsi forza, ma ogni giorno di più le sembra comunque di non farcela. Poi nella sua vita rientra Liam, collega e migliore amico di Aaron, che si offre di darle tutto l'aiuto di cui ha bisogno per il tempo necessario. Liam è come un fulmine a ciel sereno nella vita di Natalie, perché riesce a smorzare un po' del dolore che prova, riesce a farle tornare il sorriso, a farla star bene in maniera naturale. Liam e Natalie sono amici da una vita, si conoscono molto bene e condividere il dolore per quella perdita aiuta un po' entrambi. Ma nessuno dei due ha fatto i conti con un sentimento che tende sempre di più ad emergere, qualcosa che va oltre l'amicizia. E' un sentimento di cui hanno paura, che probabilmente non sono pronti ad affrontare, ma è anche così impetuoso e intenso che contenerlo diverrà impossibile. Liam riempie le giornate di Natalie, le dona tutto ciò che le manca e lo fa con una spontaneità e una generosità che commuovono. E' un ragazzo speciale, dolce e premuroso e vuole a Natalie e alla sua bambina un bene sincero. Ma il fantasma di Aaron aleggia sempre tra loro due e dovranno farci i conti, se vorranno riuscire a darsi una possibilità come coppia. Ne hanno bisogno entrambi, hanno bisogno di lasciarsi andare a quel sentimento, forse scritto proprio nel loro destino. Perché in fondo Aaron nascondeva molti segreti e la scoperta di questi potrebbe cambiare ogni cosa, potrebbe portare Natalie a fare delle scelte che mai avrebbe creduto possibili. 
E' una storia che tocca tutte le corde del cuore, quella narrata dalla Michaels, che ci immerge da subito in una situazione di dolore e sconcerto per poi darci un po' di respiro con l'arrivo di Liam, un personaggio davvero straordinario. Inizio subito col dirvi che Liam è forse uno dei protagonisti più sexy e romantici di cui mi sia mai capitato di leggere, un ragazzo perfetto in tutto ciò che dice e che fa, uno di quelli che vorresti fosse vero e non solo il frutto della mente di un'autrice molto brava. Mi sono innamorata di lui praticamente subito, ma si è rivelato sempre meglio, andando avanti con la lettura. Ha un ruolo fondamentale nel romanzo e nella vita della protagonista, è colui che riesce a sbloccarla, che le permettere di vedere il mondo da altri punti di vista. La riporta alla vita, le fa provare emozioni che credeva di non poter più provare, la inonda di talmente tante attenzioni da confonderla e stupirla. Lei non ha mai visto Liam se non come un amico e adesso ciò che provano l'uno per l'altra è una cosa così grande e nuova e inaspettata - e anche un po' folle - che sembra totalmente sbagliata. Ma non c'è nulla di sbagliato nell'andare avanti, nel continuare a vivere, nel concedersi di provare ancora amore per qualcuno. Soprattutto se quell'amore è capace di fare miracoli.
Consolation è un romanzo che parla di perdita, ma anche di vita, di perdono, di salvezza e consapevolezza. I protagonisti affrontano situazioni difficili e toccano da vicino il dolore. Ma hanno la forza di lottare per qualcosa di più, di superare quel dolore, di conviverci quanto meno, e scoprire cosa la vita possa riservare oltre quello. La paura è sempre presente, ma riusciranno a non farsi sopraffare dai timori, costringendosi a vivere ogni emozione, soprattutto quelle belle, quelle che portano alla felicità. Questa storia ti scuote e allo stesso tempo di scalda il cuore, ti ferisce e ti cura, ti uccide e ti salva. I protagonisti sono appassionati e veri, mi sono piaciuti moltissimo, e non ho potuto fare a meno di tifare per loro e aspettare con pazienza che le cose andassero come speravo. Mi hanno dato tanto e mi hanno emozionata. Liam (sì, okay, torno di nuovo a elogiarlo, non posso farne a meno!) mi ha stupita e si è dimostrato talmente saldo, forte e sicuro di sé da suscitarmi tanta ammirazione. Il modo in cui ama Natalie, il modo in cui le dimostra il suo affetto, il modo in cui l'aspetta... beh, lasciano senza parole. La storia è talvolta un po' ripetitiva, ma riesce comunque a trascinare, a regalare bei colpi di scena e a lasciarti, nel finale, con il fiato sospeso per quel maledettissimo cliffhanger! Insomma, dopo un finale del genere Leggereditore deve per forza darci il seguito. Questo libro fa parte di una duologia, il cui seguito, Conviction, sarà sicuramente ricco di altre sorprese ed emozioni. Una storia da non perdere, un viaggio che permette di affrontare dubbi e turbamenti, ma anche di conoscere il perdono e la pace del cuore. Stupendo!

Voto: 4,5 tazzine! Un romanzo in cui si affrontano temi importanti, ma che parla soprattutto d'amore.

A presto!
xoxo


Recensione: "Oblivion II. Onyx attraverso gli occhi di Daemon" di Jennifer L. Armentrout

Buon pomeriggio, miei cari lettori! ^^
Eccomi oggi con una recensione per voi. So che è passato un po' dall'ultima, ma come vi ho spiegato nel post precedente, ne sono successe davvero tante nella mia vita e, anche se qualcosa di bello si profila all'orizzonte, il peggio non è ancora passato. Fortuna che i libri sanno come curarmi, come mantenere saldo il mio umore. Sanno distrarmi e regalarmi piccoli momenti di pace. E se c'è un'autrice che riesce sempre a farmi stare bene è Jennifer L. Armentrout, che con la sua Lux series mi conquista sempre. 
Ringrazio immensamente la casa editrice per avermi dato l'opportunità di leggere questo romanzo, in cambio di una mia onesta opinione.

Oblivion II. Onyx attraverso gli occhi di Daemon
di Jennifer L. Armentrout


Serie: Lux
Prezzo: 12,00 euro
Pagine: 336
Genere: fantasy, sci-fi
Editore: Giunti (collana Y)
Data di pubblicazione: 6 Luglio 2016


Era inevitabile, Daemon si sta davvero innamorando di Katy e mai, come in questa occasione, lo ammette in modo così intimo e sincero. La ritrosia di Katy non dura a lungo, Daemon sa essere molto convincente ed è la prima volta che è travolto da un sentimento così piacevole e devastante. Si sente responsabile per aver coinvolto Katy in qualcosa di molto più grande di lei, ma non ha nessuna intenzione di opporsi ai sentimenti che prova, ormai è troppo tardi per tornare indietro. La loro è una relazione imprudente, ma un pericolo ancora più grande arrivato dallo spazio si aggira sulla Terra. E, come se non bastasse, il Dipartimento della Difesa ormai sa tutto di loro. A sconvolgere ancor più la vita dell’alieno ci pensa la misteriosa ricomparsa della ragazza di Dawson, il gemello che Daemon aveva creduto morto. Troppi segreti oscurano l’universo e per Daemon ora è giunto il momento di scoprire la verità, però non è più solo. Lui e Katy rischieranno tutto per amore, un amore che va ben oltre i confini dello spazio. Un nuovo volume che ci permette di rivivere le emozioni di Onyx attraverso la voce sexy di Daemon Black.

<<Eravamo uniti. Per sempre. E quella consapevolezza non mi spaventava.>>

Siamo giunti al secondo capitolo di Oblivion, ovvero Onyx attraverso gli occhi di Daemon. Non faccio mistero sul fatto che proprio Onyx sia, dell'intera serie, il mio preferito, insieme al primo libro. Ma devo anche ammettere che, facendo un confronto tra il punto di vista di Katy e quello di Daemon, il secondo mi è decisamente piaciuto di più. Sarà che amo questo personaggio alla follia, sarà che leggere i suoi pensieri è talmente intrigante e allo stesso tempo rivelatore da farti innamorare ancora di più, sta di fatto che Daemon Black è, secondo me, molto più interessante di Katy. E questo libro lo dimostra pienamente. Se pensavate che il massimo fosse leggere Obsidian dal punto di vista di Daemon, beh, Onyx vi stupirà davvero. Questo è il romanzo in cui il nostro Daemon mostra le sue insicurezze e debolezze, è il romanzo in cui finalmente ammette di provare dei sentimenti per Katy. I suoi pensieri sono più limpidi e chiari adesso e le paure di un personaggio come Daemon, che si è sempre mostrato forte e sicuro di sé, verranno a galla. Sarà davvero emozionante scoprire quei lati che di lui sono sempre sembrati misteriosi e oscuri, sarà interessante capire da vicino i suoi comportamenti e alcune sue determinate scelte.
La storia è quella che già conosciamo. Dopo che Daemon ha guarito Katy in fin di vita, lei è cambiata. Le accadono cose strane, cose che non sa spiegarsi e sta spesso male. Daemon non riesce a sopportare di vederla in quel modo e non fa che chiedersi se sia colpa sua, se averla guarita la stia mettendo seriamente in pericolo. Ma dopo un periodo di grande spavento, la ragazza si ristabilisce e sviluppa anche degli strani e inaspettati poteri. Cosa le sta succedendo, in realtà? Com'è possibile che Katy, un'umana, sia in grado di compiere certe cose? Nella sua vita compare all'improvviso un ragazzo, Blake, che sembra sapere più di quanto voglia far credere e che si avvicinerà molto a Katy. Lei, che ha tanto bisogno di vivere un po' di normalità, che ultimamente le è mancata, si lascia coinvolgere da questo ragazzo carino, suscitando le gelosie di Daemon. Lui non si fida di Blake e lo dimostra in modo palese, ma Blake sa cosa sta accadendo a Katy e si propone di aiutarla, anche se i suoi metodi lasceranno un po' a desiderare. Nel frattempo, Daemon è sempre più convinto che il Dipartimento della Difesa nasconda qualcosa, dei segreti importanti, e che suo fratello potrebbe non essere morto. Indagherà a fondo fino a scovare qualcosa che possa condurlo alla verità. E Katy, che si sta allenando per controllare i nuovi poteri ed essere d'aiuto a lui e agli amici Luxen, non vorrà restare in disparte, ma dare prova di non essere solo una fragile umana. Ma c'è in ballo qualcosa di molto grosso e non tutte le persone di cui si fidano sono realmente sincere. C'è chi trama alle loro spalle e chi vuole usare i poteri di Daemon per il proprio tornaconto. Daemon e Katy dovranno guardarsi bene da tutti e mettere da parte ogni contrasto, dovranno fidarsi l'uno dell'altra. Ma, orgogliosi come sono, riusciranno nell'impresa? Due cuori che battono all'unisono, che hanno già infranto molte regole e molte ancora ne infrangeranno, saranno in grado di essere sinceri fino in fondo e affrontare ciò che il destino gli riserverà?
Ho davvero un debole per questa serie della Armentrout e ogni volta che ne apro un nuovo libro so già che me ne innamorerò. I libri con il pov di Daemon  non mi stanno deludendo affatto e poco importa se rileggo una storia che già conosco, l'autrice è riuscita comunque a dare qualcosa di nuovo ad ogni capitolo, a sorprenderci con i pensieri di Daemon che si rivelano sempre più intensi e profondi. E come si fa a non sciogliersi leggendo questo libro e rendendoci conto di quanto Daemon stia cambiando grazie a Katy, di quanto si stia legando a lei, indipendentemente dal fatto che l'abbia guarita. Katy è sicuramente una ragazza speciale, capace di suscitare in Daemon sentimenti contrastanti. Lei lo sfida e lo conquista ogni giorno di più, con naturalezza, con il suo essere semplicemente se stessa. Ed è bello vedere Daemon cedere a emozioni tanto umane, lottare per conquistarsi anche lui una parte del cuore di Katy, fare di tutto per proteggerla, per tenerla al sicuro, come fosse la cosa più preziosa del mondo. La Armentrout rapisce con la sua scrittura fresca e ironica e i suoi personaggi pieni di sorprese e sfumature. Non mancano i momenti divertenti, che sono un elemento importante della serie e a cui siamo particolarmente affezionate. Tra Daemon e Katy sono sempre scintille, ma in questo libro c'è anche qualcosa in più, un desiderio forte, potente e incontrollabile che li legherà maggiormente. E' qualcosa a cui non possono sottrarsi, un legame assoluto e indistruttibile. E' la conferma di tutto ciò hanno capito la prima volta che si sono incontrati. Ma l'autrice non rende loro le cose molto facili e continua a mettere ostacoli sulla loro strada, come ben sappiamo. Eppure, nonostante tutto, Daemon è disposto a sacrificare ogni cosa per lei, a mettere in discussione il  rapporto con i suoi simili, a rivelarsi come non si è mai rivelato con nessun altro. Il Daemon dolce, romantico e geloso è veramente adorabile, ve lo assicuro! E' speciale ciò che nasce tra lui e Katy e che si va a consolidare sempre di più. Ho adorato questo libro, continuo ad amare questa storia e raccontata da Daemon è ancora più accattivante! Non si può resistere ad un personaggio come Daemon Black, leggere i suoi pov è straordinario, illuminante e indispensabile. Adesso resta solo l'ultima parte e non vi nego di essere davvero curiosa a riguardo.
Se avete amato la serie Lux, non potete assolutamente perdervi i capitoli di Oblivion. E' uno dei più sensuali e ironici pov maschili che abbia mai letto. E, inutile negarlo, crea assuefazione!

Voto: 4,5 tazzine! Un nuovo punto di vista di una storia molto amata. Da non perdere!


A presto!
xoxo



lunedì 1 agosto 2016

Storia di un angelo e di un diavolo

Buon pomeriggio, miei cari!
Ultimamente sono stata un po' latitante, per vari motivi, belli e brutti. Non voglio sicuramente parlare di quelli brutti, non mi sembra proprio il caso, ma sarò felice di darvi un indizio su quelli belli. Ho deciso di non annunciarlo in maniera convenzionale, ma regalandovi qualche riga di cui sicuramente coglierete l'ispirazione.
E' una sorta di favola, è ciò che mi sta accadendo... E' ciò che mi sta salvando.
Vi adoro, cari lettori miei, e spero sarete pazienti, dopo aver capito cos'è che mi tiene lontana dal blog  in questo periodo. Non sto cercando una giustificazione, perché mi rendo conto di aver latitato troppo e di dovermi rimboccare le maniche e tornare attiva, visto che ci tengo tantissimo al blog e al rapporto che ho instaurato con molti di voi. Ma voglio rendervi partecipi di questa cosa, questa piccola gioia che, in mezzo a tante sofferenze, porta un po' di leggerezza nella mia vita e mi dà respiro. E mi regala sorrisi.
Vi voglio bene e non vi abbandono, ma potrei aver bisogno più che mai della vostra comprensione.
La vostra Franci Karou ha un'emozionante avventura che l'aspetta...

Tanto tempo fa
un angelo e un diavolo si innamorarono
e diedero una scossa ai loro mondi.
Lei era misteriosa, un po' folle, e passava ore con il naso tra i libri.
Lui era bello, forte e tenebroso. 
Lei viaggiava molto, soprattutto con la fantasia.
Lui era molto più concreto ma amava le fantasie di lei.
Amava tutto di lei, in realtà.

Erano due creature molto diverse
eppure sembravano fatte per stare insieme, in un modo del tutto inspiegabile.

L'angelo e il diavolo si guardarono e fu subito amore.
Decisero di non poter vivere l'uno lontano dall'altra 
e così arrivò una proposta.
Una preghiera che trasformò tutto in luce e colore e sogno.

Lei era diventata all'improvviso tutto il suo mondo.
Lui era tutto ciò che lei aveva sempre desiderato.
I desideri sono importanti
ma nella speranza c'è il vero potere.

L'angelo e il diavolo si innamorarono
e sperarono in un mondo migliore.
Forse la loro unione non avrebbe portato a questo
ma, di sicuro, avrebbe reso tutto più sopportabile.
Avrebbero condiviso gioie e dolori,
avrebbero combattuto fianco a fianco le stesse battaglie, 
avrebbero sterminato nemici e 
si sarebbero amati di un amore grande e infinito.

Ogni giorno. Insieme.

Cinque anni e mezzo fa, un angelo e un diavolo s'incontrarono.
E capirono di appartenersi.
Nonostante gli ostacoli della vita,
nonostante le ferite e i colpi subiti,
tutto quello che desiderarono fu un "Per sempre".

E presto, quel "Per sempre" avranno.







Laini Taylor: Interview Party & Giveaway

Buongiorno, miei cari lettori! ^^
Oggi sul blog una bella sorpresa per voi! Se come me amate alla follia Laini Taylor e i suoi meravigliosi romanzi, allora non potete non partecipare a questa bellissima iniziativa lanciata dalla Fazi - che ringrazio di cuore per avermi coinvolta - un Interview Party nel quale cinque blogger rivolgeranno cinque domande all'autrice. Ci sarà anche un fantastico giveaway connesso all'iniziativa, che vi permetterà di vincere l'intera trilogia de La chimera di Praga! Un'occasione davvero unica per conoscere meglio l'autrice e cercare di vincere questa splendida saga, che saprà trasportarvi in un mondo avventuroso e incantato!

INTERVISTA

1. Angeli, Diavoli e amori impossibili. A cosa credi sia legato l'incredibile fascino dell'amore proibito? Secondo te per quale motivo i lettori amano queste storie? (Il cibo della mente)

Questa è proprio una buona domanda! Perché le storie di amori impossibili attraggono così tanto? Penso che questo derivi dall’idea che due anime così attratte l’una dall’altra non possano che resistere a tutto pur di stare assieme. Si tratta di storie d’amore travolgenti che sono più forti dell’odio, della guerra, delle classi sociali, di tutto. Nel “mondo reale” l’idea del vero amore è diventata banale. Credo che la maggior parte delle persone vorrebbe dire di non crederci, ma… nel loro profondo credo che vogliano crederci, e l’amore proibito è sempre la storia più affascinante, perché è inevitabilmente conflittuale.
La domanda è così pura: possono stare insieme? Non importa quanto sia insensibile un lettore, come può non tifare per l’amore che sconfigge l’odio? Queste storie si connettono con la nostra umanità più profonda e più potente.

2. Se facessi parte del mondo a cui hai dato vita, saresti una Chimera o un Serafino? Motiva la tua scelta, siamo curiosi! (Atelier dei libri)

Vorrei decisamente essere una chimera – una Kirin, per essere precisi. Quando sognavo Madrigal, immaginavo la creatura che avrei voluto essere, e le ali erano un must. Sembra che il mio sogno di volare si rifletta in tutto quello che scrivo! Amo anche le corna. Nella primissima stesura de La chimera di Praga, l’ombra di Karou aveva delle corna – ancora prima che io capissi chi era e chi era stata, solo perché amavo l’idea delle corna. Sono sicura che abbia influenzato la sua evoluzione come personaggio.
Il mio intento con la contrapposizione tra chimere e serafini era far capire che in fondo nessuno dei due è “buono” o “cattivo” di per sé, ma solo persone coinvolte in una guerra. Tuttavia, mi sono sempre identificata molto più con le chimere, forse perché la storia comincia con Karou e Brimstone, o forse perché sono i sottomessi – gli schiavi che si ribellano e che combattono contro nemici molto più potenti, nonostante tutto.

3. Cosa hai provato quando hai terminato di scrivere l'ultimo libro della serie? (Leggere Romanticamente)

All’inizio era solo un incredibile sollievo. Per anni ho avuto questa fine nella mia mente, ma non sapevo come i personaggi ci sarebbero arrivati o addirittura se ci sarebbero arrivati. C’è sempre la possibilità che la storia non cooperi, che vada verso direzioni inaspettate e che si beffi delle nostre speranze e dei nostri piani. Quindi ero molto felice di essere stata in grado di realizzare la fine che avevo sperato. E poi, ero esausta e pronta per prendermi una pausa! Nei mesi successivi, però, è stato strano non essere più coinvolta nelle vite dei personaggi, ma sognarne dei nuovi al loro posto. Ma devo dire che non è stato troppo triste, perché la fine di una trilogia lascia una grande porta aperta per future esplorazioni, e non sono sicura che abbiamo necessariamente visto la fine di questi personaggi o di questa storia!

4. Questa trilogia ha un forte worldbuilding che trae origine dalla mitologia e dalla storia. Cosa ti ha portato a questo tipo di set up? (Bookish Advisor)

Quando ho iniziato a scrivere quello che è diventata la trilogia Daughter of Smoke and Bone non avevo idea di dove sarebbe andata. È iniziata semplicemente dalla discussione tra una ragazza e suo padre, che era un mostro, ed è cresciuta da lì. L’intera faccenda era molto complessa. Ho provato a schematizzarla, ma non ci sono mai riuscita. Dovevo semplicemente intraprendere questo viaggio con i personaggi, il che era abbastanza spaventoso! È stata una grande lezione per me avere fede e provare a divertirmi durante il processo di scrittura.
Per quanto riguarda la forma finale che ha preso, riflette il tipo di storie che amo di più, che sono radicate nel profondo della storia e dei miti. Ho una particolare venerazione per la mitologia e il folklore, che penso sia la storia collettiva dell’immaginazione umana di ogni tempo – tutti modi in cui la gente ha sempre cercato di spiegare l’inspiegabile e dare forma e significato alle proprie vite.
È il più sorprendente tesoro per uno scrittore, e gli unici libri che tengo nel mio attuale ufficio sono i miei libri di folklore. Non mi riferivo specificatamente a loro quando stavo sognando questa storia e questo mondo, ma li ho letti e amati tutta la mia vita, quindi la storia naturalmente è stata influenzata da questo calderone di miti. 
Anche la storia reale è un’ispirazione continua, ma ho meno dimestichezza con essa. Dato che la mia saga si evolve includendo una guerra lunga dei secoli, ho fatto alcune ricerche su delle vere guerre, nello specifico le Guerre Puniche. Quando l’imperatore serafino dice “La Chimera deve morire”, è un riferimento a Catone il Vecchio che disse “Cartagine dev’essere distrutta”, e la distruzione completa di Loramendi si riferisce alla distruzione di Cartagine.

5. Adoro le ambientazioni nella tua serie, specialmente Praga. Hai visitato questa città prima di scrivere Daughter of Smoke and Bone e anche tutte le altre di cui si parla nei tuoi libri? Quale ti ha colpito di più e perché? (Coffee&Books)

Grazie! Amo viaggiare, e amo leggere libri ambientati in luoghi esotici, quindi naturalmente volevo ambientare la mia storia in luoghi dove mi piace andare. Nel caso di Praga, ci ero stata due volte prima di scrivere La chimera di Praga. L’ultimo viaggio fu con mio marito, con l’intento di scrivere e illustrare una graphic novel ambientata lì (lui è un illustratore).
Abbiamo veramente studiato la città con attenzione, ma non abbiamo mai realizzato quel libro, quindi viveva ancora nella mia mente come una possibile ambientazione, e dopo che ho creato Karou mi ha folgorato l’idea che fosse il miglior posto per lei dove vivere. Praga sembra una favola, ma ha il beneficio di essere reale. (Ovviamente per un americano, tutta l’Europa sembra una favola!).
In realtà sono anche appena tornata da un viaggio in Italia – sono molto dispiaciuta per il pessimo tempismo, mancava così poco all’arrivo nelle librerie di Sogni di mostri e divinità! Ho vissuto in Italia per quattro anni quando ero bambina (a Gaeta, dove c’era una stazione navale americana) e l’Italia è stata nel mio cuore per praticamente tutta la mia vita.
Era naturale che Roma apparisse in Sogni, perché ovviamente se “gli angeli” venissero sulla terra per fare impressione sugli umani, è li che andrebbero!
L’altra principale ambientazione della trilogia è il Marocco, e in effetti non ero mai stata lì quando ho scritto La chimera di Praga, ma ci sono andata subito dopo averlo scritto, ed è così che è nata l’ambientazione della kasbah ne La città di Sabbia. Se non avessi fatto quel viaggio penso che il libro sarebbe stato molto diverso.

GIVEAWAY

Seguendo questa iniziativa uno di voi porterà a casa l'intera trilogia di Laini Taylor (La chimera di Praga, La città di sabbia e Sogni di mostri e divinità).


Regole Obbligatorie
- Compilare il form
1) Inserire un indirizzo di email valido;
2) Seguire i blog dell'iniziativa;
3) Commentare almeno uno dei post dell'iniziativa;

Optional
- Condividere l'iniziativa su un social a scelta;
- Seguire la pagina Facebook LainiYA;

a Rafflecopter giveaway

Il giveaway sarà aperto da oggi 1° Agosto a Mercoledì 3 Agosto, fino alle ore 12,00 PM.


A presto!
xoxo





giovedì 21 luglio 2016

Blogtour "Il filo rosso" - Estratto

Buongiorno, miei adorati lettori! ^^
Oggi fa tappa su Coffee&Books un blogtour sensazionale, quello dedicato al nuovo romanzo di Alessia Coppola, autrice davvero brava e di talento, che uscirà a breve per Harper Collins Italia. Il romanzo, dal titolo "Il filo rosso", sarà disponibile nella collana digitale eLit ad un prezzo piccolissimo e vi consiglio di non perderlo, perché ha una trama molto carina e sono certa stuzzicherà non poco la vostra curiosità! Se volete saperne un po' di più, seguite tutte le tappe di questo blogtour, organizzato da Sara di Starlight Book's, insieme all'autrice. Nella prima tappa su Salotto dei Libri abbiamo avuto modo di scoprire l'incipit del romanzo. In questa tappa, invece, un estratto in esclusiva per voi!

Il filo rosso
di Alessia Coppola


Prezzo eBook: 3,49 euro
Pagine: 175 
Genere: contemporary romance
Editore: Harper Collins Italia (collana eLit)
Data di pubblicazione: 29 Luglio 2016


Non nasconderti dietro il destino. Quello lo costruiamo noi, con i nostri propositi e le nostre azioni. Secondo la leggenda cinese del filo rosso del destino, ognuno di noi nasce con un invisibile filo rosso legato al mignolo della mano sinistra: questo ci lega indissolubilmente a coloro cui siamo destinati. Tempo, spazio, circostanze non contano. Finché le anime sono in vita il filo le lega. Allyson non sa chi troverà in fondo al suo filo. È amareggiata, certa ormai che il vero amore sia solo una chimera, come quel dragone azzurro di cui favoleggiava l'amica cinese Lin Mei, e che avrebbe dovuto guidare la sua strada per la felicità mentre invece l'ha solo illusa. L'unica soluzione è cercare rifugio in quella stanza che profuma di trementina e ha i colori di una tavolozza d'artista. Ally si fa curare dalla pittura, il suo primo amore, e chissà che cosa emergerà da quella tela, forse il futuro che lei desidera per se stessa...

ESTRATTO

«Perché cerchi risposte da me, quando le hai già dentro te?»
Mi toccai il petto, come se potessero balzare fuori. Avrei voluto disperatamente delle risposte, solide e concrete come pietre, e non illusioni fatue e leggere come piume.
«Lei sa perché ho incontrato Ethan?»
«Ah, è questo il suo nome?» E rise con la sua vocina gracchiante. «Perché hai tanta paura di lui? Lo percepisco dai tuoi occhi.»
«È arrivato nella tempesta e la agita in me.»
«Ma è in essa che germogliano i fiori più belli. Vedi, le anime si cercano. Le anime comunicano in una lingua ancestrale e segreta. E che lo voglia il fato o meno, le anime si trovano, prima o poi. Compiono un giro infinito nel tempo e nello spazio, al solo scopo di incontrarsi. E quando lo fanno, rimangono legate come fili di seta color argento, anche quando i corpi si allontanano. Difficile è accorgersi quando le anime iniziano a parlare. Perché, sai, non tutti sanno ascoltarle.»
«Che vuol dire con questo?» domandai.
«Non conosci la leggenda del filo rosso, allora.»
«Cosa racconta la leggenda?»
«Essa ci suggerisce che ognuno di noi nasce con un invisibile filo rosso legato al mignolo della mano sinistra.»
Mi osservai la mano, immaginando quel filo.
«Esso ci lega indissolubilmente a coloro cui siamo destinati. Tempo, spazio, circostanze non contano. Finché le anime sono in vita il filo le lega.»
«Lei crede che ci sia un filo che mi lega a lui?»

CALENDARIO BLOGTOUR


GIVEAWAY
Volete provare a vincere una copia digitale del romanzo? Non vi resta che compilare il form che trovate sotto e seguire qualche semplice regoletta. Vi ricordo che il Giveaway terminerà il 1° Agosto.

1) Mettere “Mi piace” alla pagina di HarperCollins Italia
2) Diventare lettori fissi dei blog partecipanti
3) Commentare tutte le tappe
4) Condividere l’evento sui vari social (Facebook, Twitter, etc…)
5) Mettere “Mi piace” alla pagina autore di Alessia Coppola

FORM DA COMPILARE

a Rafflecopter giveaway




Allora, che ve ne pare di questi piccoli assaggi del romanzo? Sono certa che non state più nella pelle all'idea di leggerlo! Beh, anch'io come voi, lo ammetto!
Ringrazio nuovamente Sara per l'organizzazione dell'evento e Alessia per la sua splendida partecipazione, anche grafica. E tutte le ragazze che hanno collaborato per rendere unico questo blogtour. Non perdete nemmeno una tappa, mi raccomando!

A presto!
xoxo